Il futuro sempre più digital del gioco online

"Approccio al digital, partnership, nuovi accordi. Mentre la pandemia incombe, gli operatori del mondo del gaming non retrocedono"

0
75
gioco
gioco

Il futuro sempre più digital del gioco online

gioco
gioco

Approccio al digital, partnership, nuovi accordi. Mentre la pandemia incombe, gli operatori del mondo del gaming non retrocedono. La spinta al digitale e la stipula di accordi tra aziende di una certa importante fa il resto: Aristocrat Entertainment per esempio ha registrato una forte crescita nella sfera digitale, con una doppia cifra di prenotazioni, ricavi e profitti nella prima metà del suo esercizio. L’approccio digitale è diverso da quello dei competitor nell’ambito dei casinò social.

gioco_2
gioco

Un altro colosso del digital, come IGT, viene visto dagli esperti come potenzialmente esplosivo su questo fronte. La società leader nella produzione di giochi per casinò online ha da poco siglato un accordo con NBA, la lega più importante del mondo. Questo accordo consentirà ai clienti IGT di utilizzare il marchio del campionato, i dati, i loghi dei team per le scommesse sportive.

La stessa IGT ha collaborato con FanDuel per esportare le scommesse sportive in Colorado e Michigan, mentre ha chiuso anche un deal con Boyd Gaming, dando all’operatore la possibilità di utilizzare la piattaforma PlaySports nei bookmaker al dettaglio in Nevada. La stessa Boyd utilizzerà ora anche i chioschi PlaySports self-service di IGT in tutte le sedi di gioco nello stato.

gioco_3
gioco

Nonostante la pandemia e la conseguente crisi, l’innovazione continua a trainare il mercato a supporto dei grandi gruppi di gaming: l’intento è sviluppare sempre nuove soluzioni.

Il punto è sfruttare tutti gli strumenti portati dalla tecnologia come sta avvenendo. Anche se questo significa inevitabilmente rivedere le proprie strategie e piani aziendali. Come hanno appena diversi aziende internazionali, titolari di brand importanti di gaming a livello globale, che hanno aggiornato le loro mission aziendali, puntando sempre di più su mercati regolamentati e sul gioco responsabile e sul digital.

Non è chiaro quanto durerà la pandemia ma anche il 2021 sembra essere già pronto per essere influenzato dal Covid-19. Per questo occorre far fronte ad ogni situazione: e tutti, a questo punto, ci stanno già pensando.

 

Print Friendly, PDF & Email