Il Gal Castelli e Monti Prenestini presenta bando MIBACT

0
969
roccapriora
Castello Savelli a Rocca Priora

roccapriora
Castello Savelli a Rocca Priora
Il Gal Castelli Romani e Monti Prenestini inaugura le attività per la nuova programmazione 2014-2020 con la promozione del bando per la Concessione di contributi a favore delle reti d’impresa operanti nel settore del turismo pubblicato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
La proposta progettuale, che il Gal sta elaborando insieme al Comitato Territoriale delle Terre Ospitali e con il supporto tecnico della società Four Tourism, è mirata a sollecitare le imprese del territorio affinché si strutturino in un’unica rete che offra e promuova un prodotto turistico competitivo.
Il 18 dicembre prossimo, alle ore 16,00, presso la sede del Gal (Aula Consiliare della Comunità Montana) in via della Pineta 117 a Rocca Priora, si terrà un incontro aperto agli operatori del territorio, finalizzato alla discussione del bando e alla stesura di una proposta operativa.
Per altre informazioni si può consultare il sito www.galcastelli.it. o telefonare in sede al numero 0694074255 o inviare un’email a galcastelli@galcastelli.it. Possono partecipare le imprese del settore turistico (ristorazione, agriturismo, ricettività, bar/pasticceria, trasporto persone, servizi al turismo, tour operator etc.) dell’area dei Castelli Romani e Monti Prenestini anche al di fuori del perimetro del Gal purché conformi alla vision territoriale.
“Il Bando del MIBACT è una grandissima opportunità – queste le parole del presidente del Gal Castelli Romani e Monti Prenestini, Giuseppe De Righi – per tutto il nostro territorio e rappresenta un ulteriore passo in avanti nel percorso di integrazione intrapreso con la costituzione del Comitato Territoriale delle Terre Ospitali. Per questo invitiamo tutti gli operatori del settore ad intervenire venerdì 18 dicembre presso la nostra sede per strutturare insieme un’offerta turistica che valorizzi le innumerevoli risorse presenti sul territorio che devono fare solo sistema”.

Print Friendly, PDF & Email