Il jazz raffinato del Greg Burk Trio all’Anfiteatro Festival di Albano

0
1071
greg burk
L'artista jazz Greg Burk all'Anfiteatro Festival di Albano Laziale.

greg burk
L’artista jazz Greg Burk all’Anfiteatro Festival di Albano Laziale.

Pianista e compositore di Detroit, Greg Burk è uno dei musicisti più raffinati della scena jazz contemporanea. Bouncing Bach è il titolo del concerto che il Greg Burk Trio propone sabato 17 agosto all’interno dell’Anfiteatro Festival di Albano organizzato da Europa Musica. Si tratta di inediti arrangiamenti delle composizioni di Johann Sebastian Bach, il compositore tedesco del periodo barocco punto di riferimento per molti musicisti jazz, e di vere e proprie “reinvenzioni” di brani di jazzisti storici come Charlie Parker. La formazione classica di Burk – il padre era direttore d’orchestra, la madre cantante lirica – e il successivo incontro con le teorie musicali di George Russel, con il libero approccio all’improvvisazione di Paul Bley e la spiritualità dell’insegnamento di Yusef Lateef, hanno permesso al musicista di sviluppare una propria originalità, una inconfondibile identità artista.

Programma:

Preludio #2 in Do Minore BWV 847

Invenzione #6 in Mi maggiore BWV 777

Prelude #1 in DO maggiore BWV 846

Prelude #9 in Mi maggiore BWV 854

Donna Lee (Charlie Parker)

Cantata BWV 147

Invenzione in Fa maggiore BWV 779

Greg Burk Trio:

Greg Burk piano, arrangiamenti

Enzo Pietropaoli contrabbasso

Marco Valeri batteria

 

Print Friendly, PDF & Email