Il Pd a Marino sceglie De Luca ma Ciamberlano si ribella

0
795
ciamberlano
Emanuele Ciamberlano candidato Sindaco Pd di Marino
ciamberlano
Emanuele Ciamberlano candidato Sindaco Pd di Marino

Non tutte le voci sono univocamente sulla linea della benevolenza e dell’unità sulla designazione di Oriano De Luca a candidato Sindaco di Marino per il Partito Democratico. Dopo il lancio del nome di Giulio Santarelli da parte del Partito Socialista, proprio in contrapposizione alle scelte Dem, è proprio da uno degli esponenti del Pd marinese più illustri che arriva la prima stroncatura in merito all’operato del commissario cittadino Bassani ed alla conseguente scelta di De Luca, benedetta tra gli altri dal Sen. Bruno Astorre in queste ore.

Sul suo profilo Facebook Emanuele Ciamberlano, ultimo candidato Sindaco marinese che ha sfidato il centrodestra più forte dei Castelli Romani, poi travolto dalle inchieste giudiziarie, scrive così: “Non è accaduto nulla. Il documento politico firmato ieri sera e di cui parla il Mamilio, guarda caso, per quanto concerne il PD semplicemente non esiste in quanto la firma apposta per il PD è stata apposta da persona non deputata a farlo. Quindi è nulla. Continua, assumendosi responsabilità gravose, il comportamento errato del dalemiano Segretario Provinciale del PD che continua a pensare che il PD è roba sua e continua a commettere gravi violazioni statutarie e regolamentarie del nostro Partito. Sicuro – continua Ciamberlano – di essere dalla parte della ragione chiedo, alle forze politiche e civiche che fanno della battaglia politica democratica un valore, di non mollare. Sono sicuro che a breve arriverà giustizia che porrà fine a questa telenovela messa in piedi dalla Segreteria Provinciale del Partito Democratico” conclude Ciamberlano.

Print Friendly, PDF & Email