Il Pdci sostiene la lotta No Tir dei cittadini di Frattocchie

0
713
Santa Maria delle Mole Marino
Santa Maria delle Mole di Marino
Santa Maria delle Mole Marino
Santa Maria delle Mole di Marino

La vicesegretario dei Comunisti Italiani, sezione di Marino, Alessandra Trabalza, anche in qualità di responsabile delle politiche comunali, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “A nome mio personale e di tutto il Comitato Direttivo che ne ha approfondito le tematiche, aderiamo e sosteniamo la protesta messa in atto dal gruppo FB “No Tir”. In particolare – prosegue la dirigente comunista – ringraziamo il signor Antonello Burli che si sta impegnando nel tenere viva la pagina di lotta. Per conto nostro abbiamo alcune chiare proposte da avanzare:

1. Proponiamo di individuare al più presto una data per indire il tipo di manifestazione, come uno sciopero bianco della guida, che è rimbalzato sulla pagina FB NO TIR.

2. In secondo luogo, proponiamo alla Provincia di Roma la revoca dell’ordinanza emessa il 25 settembre dello scorso anno circa la viabilità della Ardeatina e di Via del Divino Amore.

3. Infine, proponiamo ai consiglieri comunali, di maggioranza e di opposizione che siedono a Palazzo Colonna di aderire a questa stessa proposta di revoca-annullamento dell’ordinanza; così come lo chiediamo anche alla Amministrazione comunale e al Sindaco.

Noi comunisti, – conclude Alessandra Trabalza-, non per scimmiottare chi dice solo NO, ma con cognizione di causa, con l’esperienza di un anno sulle spalle decretiamo che quella scelta dell’ordinanza, che forse mirava ad altri obbiettivi, di fatto ha peggiorato e messo a rischio la salute e la qualità della vita di decine di migliaia di persone che abitano a Frattocchie e nelle frazioni di Marino. Quindi una situazione che va cambiata totalmente”.

Print Friendly, PDF & Email