Il post terremoto ai Castelli Romani

Le reazioni dal territorio dopo la scossa di terremoto che ha colpito i Castelli Romani e ha avuto il suo epicentro a Colonna domenica 23 giugno

0
150
colonna
Panorama del Comune di Colonna

Terremoto, il Comune di Rocca Priora: “scossa avvertita in maniera forte, ma nessun danno”

“In seguito alla scossa di terremoto avvenuta alle 22:43 di domenica 23 giugno, avvertita distintamente dalla popolazione, a Rocca Priora si è subito attivato il piano controlli della Protezione Civile. Per fortuna non è si avuto nessun danno.

Questa mattina dalle ore 6.00 sono stati condotti ulteriori verifiche e controlli dall’ufficio tecnico e dall’Amministrazione Comunale e si è potuto constatare che gli edifici scolastici non hanno subito alcun danno. Le attività scolastiche sono pertanto regolari.

Già dalle 23 di ieri sera la Sindaca Anna Gentili, l’Assessore Claudio Fatelli e una squadra dei volontari della Protezione Civile di Rocca Priora con il coordinatore Giampiero Fiore hanno effettuato controlli e non erano emersi danni visivi a cose o a persone, né erano giunte segnalazioni da parte dei residenti.

Nella giornata di oggi continueranno le verifiche. Rimane attivo per qualsiasi emergenza in merito il numero 0694284240”. Lo dichiara il Comune di Rocca Priora.

TERREMOTO: AGENZIA REGIONALE PROTEZIONE CIVILE: ATTIVATI COC COLONNA, MONTE COMPATRI E SAN CESAREO

“Subito dopo la scossa di terremoto con epicentro a Colonna tutte le squadre di volontariato di Protezione civile dei Castelli Romani sono uscite sul territorio in perlustrazione. È stata immediatamente attivata l’Associazione Nazionale degli Ingegneri che ha inviato alcune squadre nei punti più critici tra i quali Colonna e Monte Compatri. A Monte Compatri è risultata avere alcune lesioni la chiesa Santa Maria Assunta in Cielo ed è stata dichiarata inagibile la casa parrocchiale adiacente al Duomo, mentre a Colonna i Vigili del Fuoco stanno ancora operando le verifiche di agibilità di alcune abitazioni. Sono stati aperti i Centri Operativi Comunali di Monte Compatri, Colonna e San Cesareo”. Così in una nota l’Agenzia Regionale di Protezione Civile del Lazio.

CITTA’ METROPOLITANA ROMA, SCOSSA DI TERREMOTO, ZOTTA: “ATTIVATE TUTTE LE PROCEDURE DI EMERGENZA, IN CONTATTO CON I TERRITORI INTERESSATI”

“Abbiamo attivato tutte le procedure di emergenza per la scossa avvertita ieri di magnitudo 3.7, con epicentro a Colonna, in provincia di Roma. La nostra Sala operativa della Polizia metropolitana è stata immediatamente allertata e i nostri responsabili  degli uffici hanno verificato, assieme ai volontari  della Protezione Civile la situazione. Abbiamo, immediatamente contattato il Sindaco di Colonna per verificare eventuali lesioni agli immobili e stiamo lavorando in sinergia con i Comuni e Prefettura di Roma. In queste ora continueremo a dare supporto ai Comuni interessati, mantenendo un costante filo diretto, facendo fronte alle esigenze che verranno sottoposte alla Città metropolitana di Roma”. Lo dichiara in una nota il Vice Sindaco di Città metropolitana Roma, Teresa Maria Zotta

Print Friendly, PDF & Email