Il Rumore del Silenzio, primo cortometraggio di Christian Patanè

Vincitore del premio Vincenzo Crocitti e fondatore della scuola Teatro Ciak Proiezione di Pomezia, Christian Patanè debutta come regista con Il Rumore del Silenzio

0
414

Una buona carriera da calciatore, poi l’incontro con il teatro e l’inizio di una affascinante avventura artistica da regista e maestro. E’ la storia di Christian Patanè, fondatore della Scuola Teatro Ciak Proiezione a Pomezia.

“E’ iniziato tutto quando incontrai la scuola di teatro Artes di Pomezia. La scuola di teatro aperta e diretta in quegli anni da Enrico Brignano. Per me fu un percorso entusiasmante e profondamente formativo. L’esperienza, la professionalità ed il rigore di Brignano, sono stati molto importanti per me e mi hanno fatto scoprire l’arte”. Confida Christian Patanè.

“Fino a quel momento vedevo il teatro come qualcosa di completamente diverso, se vogliamo distante, mentre una volta immerso in quel mondo la mia visione si è capovolta, fino ad arrivare ad aprire una mia scuola, che tutt’oggi dirigo, rivolta in primo luogo ai bambini ed ai più giovani”.

Vincitore del premio Vincenzo Crocitti come migliore attore emergente, Patanè si è completato dal teatro al cinema, frequentando ulteriori percorsi formativi che oggi gli hanno permesso di debuttare come regista, con il suo primo cortometraggio.

Un’attività dalla forte vocazione sociale, che deriva da esperienze vissute in prima persona, la prematura scomparsa di un fratello, la volontà di guardare all’insegnamento del teatro come ad un momento di crescita della persona, nel carattere, nell’educazione e nella consapevolezza. Sono i principi che spingono Christian nel suo rapporto con i suoi alunni.

“Ho visto ragazzi entrare a scuola a testa bassa e uscirne consapevoli di loro stessi. Spesso i giovani ed i giovanissimi vivono delle problematiche che attraverso l’arte vengono superate. Questo è il mio primo obiettivo”.

Un modo di insegnare particolare quello di Patanè, partito nelle ludoteche, in cerca proprio dei bambini più piccoli, che oggi rappresenta con la sua scuola un punto di riferimento conosciuto ed apprezzato a Pomezia, una realtà dove spesso sono mancate strutture di aggregazione per il mondo giovanile.

Il Rumore del Silenzio: è il titolo del cortometraggio che ha visto debuttare Patanè come regista, ed alcuni tra docenti e ragazzi della sua scuola come attori. Un racconto ispirato ad una storia vera, fatta di inclusione sociale proprio tra i più piccoli, semplice e diretta.

Un ragazzo disabile e la sua famiglia che devono affrontare l’inserimento nella vita sociale, tra ostacoli e pregiudizi da superare. Questa la storia tutta da scoprire, raccontata nel lavoro di Christian Patanè.

Print Friendly, PDF & Email