Il Sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli rilancia ospedale dei Castelli

0
1805
Ariccia
Ariccia Palazzo Chigi
Ariccia
Ariccia Palazzo Chigi

Si è tenuta questa mattina la riunione dei Sindaci della Asl Rm/H per discutere la proposta per il nuovo Atto Aziendale da inviare alla Regione Lazio. Presenti al tavolo, oltre al Commissario della Asl Rm/H dott. Claudio Mucciaccio, i Sindaci dei Comuni di Albano, Ariccia, Genzano, Frascati, Velletri e Marino.

La proposta unitaria dei Sindaci stabilisce per il nuovo atto aziendale:

– 4 Dipartimenti di emergenza di 1° livello,

– 1 Polo di elezione multi specialistico (con specialisti provenienti anche da altri Poli) con chirurgia

oncologica, odontoiatria, otorinolaringoiatria, medicina nucleare, ginecologia e urologia

– 1 punto nascita presso l’ospedale di Genzano che prevede una Casa delle nascite con neonatologia,

rianimazione neonatale, patologia ostetrica, consulenza eugenica,

– la costruzione del Nuovo Ospedale dei Castelli che potrà accogliere il Dipartimento di emergenza

di 2° livello,

– l’attivazione dell’emodinamica per gli infartuati

 

“Dobbiamo dare – afferma il Sindaco di Ariccia Emilio Cianfanelli – delle risposte efficaci in una situazione di emergenza sanitaria per i Castelli Romani, razionalizzando la spesa e tentando di mantenere tutte le specialità sul nostro territorio.

A tal proposito ribadisco che la risposta per il nostro territorio è un dipartimento di emergenza di 2° livello, in grado di salvare vite umane e dare risposte sanitarie in linea con gli standard del nord Italia.

Questo sarà l’Ospedale dei Castelli, che nasce da un Accordo di Programma tra Regione, Asl e Comune di Ariccia, figlio di questa specifica programmazione. L’Accordo di Programma è irrevocabile e l’Ospedale deve essere realizzato celermente se non si vuole il declino dell’offerta sanitaria pubblica di mezzo milione di abitanti del Lazio”.

Print Friendly, PDF & Email