Immigrazione, tra integrazione e nuove opportunità

0
917
onvegno su immigrazione alla comunità montana il 9 gennaio 2013
Convegno su immigrazione alla comunità montana il 9 gennaio 2013
onvegno su immigrazione alla comunità montana il 9 gennaio 2013
Convegno su immigrazione alla comunità montana il 9 gennaio 2013

Una sfida ma anche un’esigenza territoriale quella che la Comunità Montana intende portare avanti nell’ambito di un fenomeno delicato ed estremamente complesso come l’immigrazione.

Il prossimo giovedì 9 gennaio alle ore 17.00 presso l’aula consiliare della Comunità Montana, alla presenza dei Sindaci del territorio e dell’Assessore alle politiche Sociali della Regione Lazio Rita Visini, si terrà un incontro particolarmente importante che avvierà la costituzione di una cabina di regia dell’immigrazione sul territorio.

I numeri parlano chiaro nell’area della XI Comunità Montana vi risiedono 172.000 abitanti di cui circa 17.000 stranieri con un indice di presenza medio superiore al 9% e in alcuni comuni oltre il 10%. I dati CNEL 2012 mostrano un indice potenziale di integrazione totale tra medio e basso con la conseguente necessità di aumentare i valori per quanto riguarda la stabilità sociale e l’inserimento lavorativo. Inoltre a causa delle dimensioni ridotte dei comuni in questione si registrano seri problemi di collegamenti fra risorse umane, strutturali ed economiche a fronte di molteplici interventi attuati e indispensabili nei settori dell’anagrafe e sicurezza, abitazione, sanità, istruzione, cultura e lavoro.

Occorre dunque sviluppare nuove strategie e misure condivise da più reti locali di governance e integrazione che promuovano interventi creando opportunità r servizi basati sulla solidarietà e sull’accoglienza.

A parlarne oltre agli amministratori locali e all’assessore regionale Visini, saranno i presidenti di alcune associazioni che operano sul territorio e che si occupano quotidianamente di solidarietà attraverso diversi progetti, sarà inoltre presente un rappresentante scolastico del Comune di Montecompatri per ampliare le testimonianze sul fenomeno dell’immigrazione.

A fare gli onori di casa, il Sindaco di Rocca Priora Damiano Pucci e l’assessore all’associazionismo e volontariato della Comunità Montana Serena Gara, mentre ad illustrare il progetto generale sarà il dott. Rodolfo Salvatori, direttore generale della Comunità Montana.

Print Friendly, PDF & Email