In Promozione a Grottaferrata la Vivace cade contro il Vescovio

0
838
Vivace contro Vescovio
Campionato Promozione Vivace Grottaferrata – Atletico Vescovio 1-2 del Primo Maggio 2013

Clamoroso ko della squadra di Borsa che lascia una pesante posta in palio agli ospiti allenati da Pansa. Sotto di un gol, i biancorossi riprendono il punteggio con Rocchi e poi hanno la grande occasione dal dischetto: De Angelis, però, fallisce. Così, seguendo la famosa regola calcistica, a dieci minuti dalla fine Servello esegue una magistrale punizione dai 25 metri che fulmina Lampis. Ora si fa difficile per la Vivace, gli avversari sono volati a + 7 e sono a tre punti dalla salvezza.

Primo Maggio maledetto per la Vivace Grottaferrata di mister Borsa, che perde per 2-1 l’importante scontro diretto in chiave playout contro l’Atletico  Vescovio, squadra peraltro battuta all’andata con lo stesso punteggio. Paga caro il team di via degli Ulivi gli innumerevoli errori sotto porta, cruciale quello dagli undici metri al 57′ sul risultato di 1-1, quando poi l’inerzia della gara era tutta a favore dei padroni di casa. Si tratta del quarto errore stagionale dal dischetto per i ragazzi di Borsa, un fattore assai pesante nell’economia di questa sfortunata annata. La gara di oggi sancisce la condanna alla pratica dei playout per la Vivace, che però deve darsi da fare nelle ultime due gare per restare perlomeno a otto punti dalla quintultima, l’Atletico Vescovio, che ora è schizzato a sette lunghezze, termine vicino alla deadline. Il calendario non aiuta nemmeno i criptensi, visto che le contendenti saranno Futbolclub e Cre.Cas. Per l’Atletico Vescovio la salvezza diretta è invece ancora possibile, il S. Angelo Romano è la sua preda.

LA CRONACA DELLA GARA – Inizio soft del match, il caldo e l’aria pesante rendono arduo partire a spron battuto. In ogni caso la squadra di Pansa sembra più incisiva e vogliosa nelle prime battute, ed al primo affondo va a segno. Al 14′ ripartenza improvvisa sulla fascia destra per Di Marco, cross al centro dove Monacelli non calcia subito, converge sul destro e poi passa di nuovo all’accorrente Di Marco sull’altra sponda il quale prende la mira e batte Lampis con un rasoterra alla sua destra. Difesa biancorossa in bambola nell’occasione. Il nervosismo cresce nelle fila di casa, mister Borsa è costretto a togliere capitan Cozzolino dal campo a favore di Mudadu alla mezzora. La squadra diviene assai offensiva, con Mudadu e Chiappelloni larghi sulle fasce ad aprire le maglie avversarie e Campagna punto di riferimento centrale. Al 32′ scatto di Chiappelloni sulla sinistra, palla al centro per Campagna che tira a botta sicura, palla respinta dalla difesa forse con una mano, per l’arbitro è tutto ok.

L’Atletico Vescovio appena può punge la difesa biancorossa. Al 36′ offside clamoroso non fischiato a Monacelli che va solo in area e pioi tira debolmente, Lampis blocca a terra. Poco dopo ancora l’11 ospite tira a botta sicura, Lampis respinge miracolosamente. Il secondo tiro in porta del primo tempo biancorosso lo effettua Trani al 39′, fuori di cinque metri.

Nell’intervallo mister Borsa scuote i suoi, e gli effetti si vedono dal primo secondo di gioco della ripresa. Al 48′ punizione di De Angelis dalla fascia destra, sul secondo palo è appostato il potente Rocchi, a cui non serve nemmeno saltare per indirizzare la sfera di testa all’incrocio dei pali opposto, a togliere la ragnatela alla sinistra di Bartozzi che non può nulla. Uno a uno e parità rista bilita.

La Vivace, spinta dal suo furore, mette alle strette il Vescovio, che per parecchi minuti nonesce dalla sua metà campo. Al 57′ la più grossa delle occasioni: un calcio di rigore. Lo assegna il signor Notarangelo di Cassino per evidente atterramento in area di Campagna da parte del portiere Bartozzi, che rimedia anche il giallo. Lo stesso Campagna resta dolorante, ed allora tocca a De Angelis, che col suo destro conclude fiaccamente centrale, il portiere ospite si salva coi piedi, ed il pericolo è scampato. Ennesimo, pesante, errore stagionale dagli undici metri per i calciatori della Vivace.

I padroni di casa non si scoraggiano, ed aL 65′ costruiscono la più bell’azione dell’incontro. Palla veloce dall’out destro al centro, dove c’è Campagna che di prima infila dentro per Pippo, bravo a eludere la linea centrale difensiva avversaria, e di prima intenzione tira verso la porta, Bartozzi è bravo e fortunato a deviare in corner. A proposito di tiri dalla bandierina: la Vivace ne batterà nove in tutta la gara, ma nessuno si rivelerà decisivo. Nella circostanza seguente, Pippo va giù dopo un contrasto con un avversario, ma stavolta l’arbitro non concede il bis dal dischetto.

Due minuti dopo ospiti pericolosi con Somma, che entra in area da destra e poi viene neutralizzato da Lampis in uscita bassa.

Chiappelloni straripante sulla corsia di sinistra, al 78′ esegue l’ennesimo scatto bruciante, ma il tocco al centro è preda della dofesa ospite. Quattro minuti dopo la mazzata per i biancorossi, che perdono palla nella propria tre quarti con il subentrato Basili, che commette fallo (con ammonizione). Sulla palla, dai 25 metri, va il capitano Servello, che con una parabola degna di Roby Baggio infila Lampis all’incrocio dei pali sinistro, una prodezza che vale il 2-1 per l’Atl. Vescovio.

La Vivace fatica a riprendesi ma le prova tutte fino alla fine. Tanti palloni messi in area ma non sfruttati, una volta per uno stop sbagliato, una volta per un colpo a vuoto. Sentenza finale: 1-2 Vescovio.

IL TABELLINO DELLA GARA

VIVACE GROTTAFERRATA – ATLETICO VESCOVIO 1-2

Marcatori: 14′ Di Marco (AV), 48′ Rocchi (VG), 82′ Servello (AV)

VIVACE GROTTAFERRATA: Lampis, Cozzolino (30′ Mudadu), Scocozza, Ristori, Brancaccia (69′ Schiaffini), Rocchi, Chiappelloni, Trani, Campagna, De Angelis, Pippo (78′ Basili)

A disp: Pellegrini, Cannone, Giglioni, Coletta< strong>

All. Sig. Andrea Borsa

ATL. VESCOVIO: Bartozzi, Pisapia, Madonna, Casanova, Ciampini, Pisa di Monterosa, Somma, Iacobellis (71′ Garzoni), Di Marco (64′ Capparelli), Servello, Monacelli (84′ Rossi)

A disp: Esposito, Mariello, Lavosi, Diaco

All. sig.: Pensa

Arbitro: Sig. Notarangelo di Cassino

Assistenti: 1^ Torella di Frosinone, 2^ Borelli di Rm 2

Note: Al 57′ De Angelis (VG) si fa parare un calcio di rigore. Ammoniti: Cozzolino, Ristori, Basili (VG); Bartozzi, Garzoni (AV). Corner:  9-5. Recuperi: 1’pt, 3’st.

Print Friendly, PDF & Email