In uscita il primo disco di Daniela Di Renzo

0
1946
direnzo
Daniela Di Renzo
direnzo
Daniela Di Renzo

“Non esco mai senza il mio cuore addosso”, disco d’esordio di Daniela di Renzo, presentazione ufficiale il prossimo 29 maggio presso il Teatro dell’Arciliuto a Roma

“Non esco mai senza il mio cuore addosso” è un lavoro dove il cuore, appunto, è cucito su ogni pagina scritta e in ogni nota suonata. Il progetto d’esordio nasce dall’esigenza di Daniela di Renzo, autrice dei testi e della musica, di raccogliere in un’unica trama le idee sparse, gli spunti e gli appunti del suo lavoro da psicoterapeuta, con gli accordi del suo amato pianoforte. I testi attingono a piene mani all’universo delle relazioni: i legami, il contatto, le separazioni, che grazie alla musica riescono a restituire con lievità le contraddizioni dei sentimenti, gli eterni conflitti e le incoerenze dell’incontro con l’altro.

La musica è lieve e scorre fluida, dipanando i nodi dei sentimenti. I brani, scritti e composti da Daniela di Renzo, riecheggiano atmosfere nordiche, paesaggi celtici e reminescenze inaspettatamente jazzistiche. L’estrema cura per i testi è frutto di un’educazione sentimentale e musicale con Fabrizio De Andrè, a cui l’autrice ha accostato esperienze nella musica popolare e nel Folk & Blues americano, con diverse formazioni musicali: in trio con i Rusty Bluesy Ensemble; in duo con Emiliano Begni e con formazioni più ampie in progetti di teatro musicale.

“Non esco mai senza il cuore addosso” si è sviluppato anche grazie alla collaborazione con il pianista Emiliano Begni che ne ha curato la pre-produzione e la direzione musicale in fase di registrazione; contribuendo, inoltre, alla stesura musicale di due brani: la title track “Non esco mai senza il mio cuore addosso”, e “D’Amore e di Psiche”.

Il pianoforte è senza dubbio lo strumento principale attraverso cui si declinano tutti i sentimenti del disco: dalla passione per il tempo, all’ignoto, alla nostalgia. L’apporto creativo degli altri strumenti completa la gamma sonora in cui la voce di Daniela si muove: sinuosa, decisa e delicata.

La scelta dei timbri musicali che circondano la voce (sax soprano, flauto traverso, violoncello, chitarra, contrabbasso e fisarmonica) e l’assenza di strumenti percussivi, regalano ai brani un carattere emotivo e morbido, tutto giocato sulla punta delle dita e delle corde, in una tela ricca di colori e sfumature.

Gli artisti:

Daniela Di Renzo, voce, testi e musiche

Emiliano Begni, arrangiamenti, pianforte, cori e musiche

Stefano Ciuffi, chitarra

Francesco Consaga, sax soprano e flauto traverso

Luca Consalvi, cori

Gionata Costa, violoncello

Ermanno Diodaro, contrabbasso

Antonello Salis, fisarmonica

Gianluca Siscaro, editing, mix, spazzole su foglio, shaker.

“È il mio primo album, quasi un neonato, e già canta le anime che ho incontrato in questa vita” Daniela Di Renzo (nella foto)

Print Friendly, PDF & Email