Il Centro sociale Anziani di Grottaferrata si amplia

Grottaferrata, l'inaugurazione dei nuovi spazi del Centro Anziani il prossimo 31 Maggio alle ore 16 in Viale I Maggio

0
336
corso_del_popolo_grotta
Corso del Popolo Grottaferrata

GROTTAFERRATA, IL CENTRO ANZIANI SI AMPLIA:  GIOVEDÌ INAUGURAZIONE DEI NUOVI SPAZI NEGLI EX LOCALI ASL

Appuntamento il prossimo 31 Maggio alle ore 16 in viale I Maggio

Il Centro sociale Anziani di Grottaferrata di Grottaferrata si amplia.  Giovedì 31 maggio 2018 alle ore 16 alla presenza del sindaco Luciano Andreotti e della presidente Maria Leopardi Ruffini saranno inaugurati i nuovi spazi siti negli ex locali Asl, sempre in viale I Maggio dove resterà aperta, al civico 136, anche la sede storica.
Soddisfatta la consigliera delegata alle politiche per la terza età, Pina Pepe che sottolinea come non si tratti di uno spostamento ma di un ampliamento. ”Il sindaco e tutta la giunta sono stati sensibili e particolarmente solerti rispetto a questo punto del programma di cui mi sono occupata già dalla campagna elettorale e sono davvero felice di poter dire che è tra i primi a vedere un effettivo compimento” dichiara la consigliera Pepe. “Erano anni che i soci del centro anziani aspettavano questo provvedimento che nessun sindaco né commissario fino ad oggi ha avuto la sensibilità di prendere a cuore” aggiunge la delegata. “Con questo ampliamento che era stato richiesto da tempo e chiaramente necessario – aggiunge l’assessora ai Servizi sociali, Francesca Rocci – il Comune completa il suo dovere di garantire spazi di socializzazione ai propri cittadini. In particolare in questo nuovo sito che si aggiunge alla sede storica, le socie e i soci del centro anziani grottaferratese potranno agevolmente frequentare corsi di ginnastica e di ballo, insomma tutte quelle attività per le quali prima, banalmente, non c’era spazio. Siamo lieti di aver dato questa possibilità”. Il sindaco Luciano Andreotti si è invece voluto soffermare sul come le attività dell’Amministrazione stiano seguendo una linea di coerenza: ”Mi piace pensare che questo provvedimento, tra i primi e più sentiti che si sono posti alla nostra attenzione, rappresenti uno dei paradigmi fondanti di tutta la nostra azione amministrativa, mirata a restituire spazi alla cultura, alla socialità in tutte le fasce d’età, dalle scuole al centro anziani, passando per l’artigianato e le associazioni culturali che pure stanno trovando nuove sedi, fino al recupero della aree verdi con progetti di rinascita e maggior cura per i parchi cittadini. Un’azione non sempre semplice ma, con la pazienza, l’impegno e la buona volontà realizzabile – ha concluso il sindaco – che sta continuando quotidianamente e di cui siamo ben lieti di parlare in occasioni come l’inaugurazione di giovedì, quando i progetti si trasformano in realtà”.

Print Friendly, PDF & Email