Incendio al campo nomadi La Barbuta, Palozzi chiede intervento Campidoglio

0
829
incendio_labarbuta
Incendio al campo nomadi La Barbuta tra Ciampino e Roma
incendio_labarbuta
Incendio al campo nomadi La Barbuta tra Ciampino e Roma

Un altro vasto incendio è divampato presso il campo rom La Barbuta. Dal rogo, che ha richiesto l’intervento di vigili del fuoco e protezione civile, si è sprigionata una colonna di denso fumo nero, che in pochi istanti ha avvolto i cieli sopra Ciampino, VII Municipio e Grande raccordo anulare. “E’ la quarta volta – dichiara in una nota il vice presidente della commissione ambiente della Regione Lazio ed esponente di Forza Italia Adriano Palozzi – in venti giorni che mi ritrovo a denunciare a mezzo stampa altrettanti episodi di illegalità: atti di inciviltà che non fanno altro che testimoniare l’anarchia ormai dominante all’interno dell’insediamento attrezzato. Sono mesi che contestiamo l’insostenibilità di una situazione antropica fuori controllo, i cui effetti incidono negativamente sulla sicurezza e la vivibilità delle popolazioni di Ciampino e Morena. Uno scenario impietoso, sul quale il Campidoglio non accenna a muovere un dito. Perchè questo straordinario immobilismo? Semplice incapacità amministrativa? E’ ora che gli incompetenti sindaco Marino e assessore Cutini – aggiunge Palozzi – diano risposte concrete alla comunità e mettano in campo azioni di contrasto agli illeciti all’interno de La Barbuta. Per esempio, una volta confermata la dolosità dei roghi e visionati i filmati degli impianti di videosorveglianza, il Campidoglio allontani – conclude la nota – dall’insediamento rom chi delinque e rinnovi il presidio di monitoraggio all’interno del villaggio”.

Print Friendly, PDF & Email