Incendio al Tuscolo nella notte tra il 22 e il 23 agosto

Le reazioni all'incendio doloso che ha devastato il monte Tuscolo nella notte tra giovedì 22 e venerdì 23 agosto 2019

0
160
montetuscolo
Monte Tuscolo

Lega Frascati, Simone Carboni: “Tuscolo sotto attacco dei piromani. Raccolta fondi per riforestazione”

“Sono state ore drammatiche per il nostro territorio. Quello che sembrerebbe un deprecabile atto doloso ha incenerito diversi ettari del monte Tuscolo. Come Lega Frascati stigmatizziamo l’accaduto e unitamente agli altri circoli territoriali abbiamo intenzione di produrre una raccolta fondi per la riforestazione del monte Tuscolo. Auspichiamo che anche le amministrazioni comunali e sovralocali si adoperino quanto prima in tale ambito organizzando un tavolo tecnico di coordinamento prima di fine mese. Speriamo altresi che i responsabili degli incendi siano quanto prima individuati e perché no condannati a riforestare gratuitamente quanto da loro brutalmente incenerito”. Lo dichiara Simone Carboni, delegato Ambiente Coordinamento Lega Frascati.

INCENDIO TUSCOLO, IL SINDACO DI GROTTAFERRATA LUCIANO ANDREOTTI: “SE GESTO DI DELINQUENTI CHIEDERO’ AI SINDACI DELL’AREA DI COSTITUIRCI TUTTI INSIEME  IN GIUDIZIO COME PARTE LESA”

24 agosto h.11:10 – “Qualora si dovessero individuare responsabilità a danno del Bene Comune perpetrati da mascalzoni/delinquenti vi chiederò di costituirci in giudizio quale parte lesa insieme agli altri sindaci”. Questa la proposta e la ferma presa di posizione del sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti in relazione al grave incendio sviluppatosi la scorsa notte sul monte Tuscolo pubblicata sul portale istituzionale del Comune dal primo cittadino. “Il Consiglio Comunale su attività ed iniziative di questa natura – fa sapere il sindaco –  è pronto a dare il proprio contributo attraverso i suoi delegati in Comunità Montana. Andreotti ha quindi inviato “un ringraziamento a tutti i volontari della Protezione Civile e ai Vigili del Fuoco che in questo periodo si fanno in quattro per contrastate questi atti criminosi”.

        
Print Friendly, PDF & Email