Incontro a Roma di Anci Giovani Lazio

0
787
parcocastelliromani
Parco dei Castelli Romani
Castelli Romani
Parco dei Castelli Romani

Il prossimo venerdì 26 febbraio dalle ore 14.30 a Roma presso il Salone dei Piceni in Piazza San Salvatore in Lauro 15 si terrà l’Assemblea regionale Anci Giovani Lazio. Si tratta della prima assemblea di questa importante consulta interna dell’Anci Lazio, il cui tema sarà:

“Giovani Amministratori per l’Europa 2020: Idee e Progetti”.

La giornata inizierà con i saluti di Salvatore De Meo (Vice Presidente Anci Lazio); Antonella Galdi

(Vice Segretario Generale Anci) e Valeria Viglietti (Coordinatrice Anci Giovani Lazio).

Al dibattito parteciperanno anche gli europarlamentari Silvia Costa, Antonio Tajani e Fabio Massimo Castaldo che potranno riferire sulle attività portate avanti nel Parlamento Europeo ed elencare, quindi, le possibilità e gli strumenti da poter impiegare nel territorio laziale.

I tre parlamentari tratteranno la programmazione europea 2014-2020 grazie ai fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, gli interventi saranno moderati dal giornalista Andrea Picardi.

La giornata proseguirà con la presentazione di “Buone Pratiche” da parte di giovani amministratori.

Si tratta di pratiche che quotidianamente possono essere adottate da ogni amministrazione comunale:

“Sportello Europa” interverranno Andrea Volpi (Assessore Comune di Lanuvio), il dott. Angelo Paletta ed il dott. Gustavo Mastrobuoni (Demetra SPVsrls); “Fondi plus, riqualificazione dei quartieri” interverrà Daniela De Bonis (Assessore Comune di Fondi); “Start-up Iuppoleto e birra artigianale” interverrà Francesco Pelliccia (Sindaco di Subiaco); “Baratto Amministrativo” interverrà Fabio Papalia (Consigliere Comune di Genzano di Roma).

In conclusione ci saranno i saluti istituzionali del consigliere metropolitano alle Politiche Giovanili, Federico Ascani e del Sindaco di Cerveteri e portavoce di “Italia in Comune” Alessio Pascucci.

“Proprio “Italia in Comune” – dichiarano in una nota – rappresenta al meglio la volontà dei giovani amministratori di favorire la condivisione di buone pratiche amministrative da adottare in ogni ente locale”.

Print Friendly, PDF & Email