Incontro pubblico a Ciampino su “Salute e Aeroporto”

0
977
Ciampino aeroporto
Aeroporto Pastine di Ciampino
Ciampino
Panorama Aeroporto di Ciampino

L’Amministrazione comunale di Marino parteciperà Venerdì 15 Luglio 2016 ad un incontro pubblico, aperto a cittadini ed Associazioni, su “Salute ed Aeroporto” promosso dal Movimento 5 Stelle di Ciampino e Morena che si terrà presso la Sala Consiliare “P. Nenni” di Ciampino con inizio alle ore 18,00.

All’incontro, in cui verranno analizzate le prospettive legate alle attività aeroportuali ed il ruolo delle amministrazioni nella gestione dello scalo G.B. Pastine, interverranno anche il gruppo consiliare M5S di Ciampino, la Presidente del VII Municipio Monica Lozzi, i portavoce consiliari del Comune di Roma, la portavoce alla Regione Lazio Valentina Corrado e i portavoce di Camera, Senato ed Europarlamento del M5S.

Alla presenza del Comitato CRIAAC, che da anni si batte per la salvaguardia ambientale in merito all’annosa vertenza relativa all’aeroporto Pastine, il Sindaco e la Giunta si faranno ancora una volta portavoce delle esigenze di tutela della Salute, a dispetto di un infrastruttura che negli anni ha esteso selvaggiamente la propria portata, sollevando diverse zone d’ombra circa la valutazione degli impatti che necessariamente verrebbero a generarsi.

“L’Amministrazione di Marino – tiene a specificare il Sindaco Carlo Colizza – impiegherà ogni mezzo a sua disposizione perché la salvaguardia della Salute e dell’Ambiente torni ad essere priorità, come d’altronde la Legge e l’Ordinamento imporrebbero. Pur nel rispetto della libertà di impresa, nella fattispecie rappresentata dalle Compagnie aeree, preme sottolineare che la Costituzione italiana prevede all’art. 41 che “L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali”, e che l’art. 9 cost. dispone invece che: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

“Queste – conclude il Sindaco Colizza – rappresentano delle priorità per l’Ordinamento, che il Comune di Marino, in quanto soggetto della P.A., deve rendere esecutive”.

Print Friendly, PDF & Email