Inizia la preparazione del Rocca Priora calcio di Mister Del Grosso

0
1530
mister del grosso e i suoi ragazzi del rocca priora calcio
Andrea Del Grosso alla guida dei suoi giocatori del Rocca Priora Calcio
mister del grosso e i suoi ragazzi del rocca priora calcio
Andrea Del Grosso alla guida dei suoi giocatori del Rocca Priora Calcio

Da giovedì scorso col pre-raduno e da lunedì con le prime corse vere è iniziata ufficialmente la stagione del Rocca Priora calcio che con ogni probabilità disputerà il campionato di Promozione visto che sembra essere sfumata ogni ipotesi di ulteriore ripescaggio in Eccellenza. «Le idee della società e della famiglia Amelia sono chiare – dice mister Andrea Del Grosso, alla prima avventura da tecnico in Promozione – e io le ho sposate in pieno: valorizzare i giovani e soprattutto i ragazzi del paese. Vogliamo imprimere un concetto di gioco del calcio a 360 gradi e cercare di ottenere il risultato sportivo perseguendo una strada precisa. Ringrazio anche pubblicamente la società per aver dimostrato stima e fiducia nei miei confronti, farò di tutto per ripagarla». Il gruppo agli ordini di mister Del Grosso è folto. «Sono felice dello spirito con cui i nostri ragazzi hanno sposato la nostra causa – dice l’allenatore -. Essere di Rocca Priora vuol dire sentire maggiormente l’importanza di far bene qui. Ma per lavorare al meglio e anche per correttezza nei loro confronti dovremo un po’ scremare la rosa». L’età media è molto bassa: a parte capitan Mauro Catarinelli (classe 1977) non ci sono elementi “over 30”. «Dovremo cercare di trasformare questo apparente limite di esperienza in un punto di forza – dice Del Grosso -. D’altronde in Promozione si gioca maggiormente a pallone rispetto alla Prima categoria da dove veniamo, anche per questo siamo fiduciosi». La prima amichevole ufficiale è fissata per il prossimo martedì 13 agosto quando al “Montefiore” arriverà l’Albalonga, anche se il piano di lavoro di mister Del Grosso è chiaro. «Stiamo facendo una preparazione basata più sulla rapidità per avere un inizio di campionato di slancio – dice l’allenatore -: fare punti all’inizio regalerebbe morale ed entusiasmo ad un gruppo giovane come il nostro».

Al gruppo della prima squadra è già aggregato un manipolo di ragazzi classe 1996 che saranno poi la spina dorsale della nuova Juniores Primavera curata da vicino da mister Marcello Belli, dal team manager Mauro Lulli e dal dirigente responsabile Mariano Nazio. «Gli obiettivi di questa squadra sono chiari – dice Nazio -. Vogliamo vincere il campionato e prepararci al meglio in vista della prossima stagione quando alcuni di questi ragazzi dovranno essere pronti per giocare in prima squadra».

Print Friendly, PDF & Email