Inquinamento atmosferico, la denuncia del Senatore Astorre

Astorre denuncia l'inquinamento atmosferico tra i comuni di San Cesareo, Colonna e Monte Compatri e assicura: "porterò in Senato lo stato di disagio del nostro territorio"

0
116
arpa_lazio
Arpa Lazio

“Sono molto preoccupato per il perdurare dello stato di forte disagio nel nostro territorio, dovuto a un persistente odore acre, soprattutto di notte. Occorre assolutamente una sinergia nell’azione, per individuare le cause e trovare una soluzione definitiva. I sindaci di San Cesareo, Monte Compatri e Colonna sono intervenuti tempestivamente e anche la Regione Lazio, attraverso l’Arpa, si è attivata per posizionare una centralina che controlli la qualità dell’aria. Come Senatore porterò la questione in Senato, ma è necessario che tutte le autorità competenti si interessino dell’intollerabile perdurare di questo stato, indagando per capire l’origine e intervenendo per far sì che risolva. I cittadini hanno diritto di vivere in un ambiente salubre e il nostro territorio merita cura e rispetto. Per questo ognuno di noi deve fare la sua parte e collaborare affinché si individuino le cause e si trovi una soluzione a questa situazione che sta provocando gravissimi disagi alla popolazione”. Dichiara il Senatore del Partito Democratico Bruno Astorre

Print Friendly, PDF & Email