Intervista ai Daily Sunset

0
1261

ds 2I Daily Sunset sono una band che nasce dall’iniziativa di Lorenzo Arciero (chitarra) a cui poi si uniscono Gianluca Moretti (batteria) e Massimo Ziccardi (basso). Nel Giugno 2011 si aggiungono al gruppo Gabriele Colicchio (voce) e Christian Grignani (chitarra), con lo scopo di creare un nuovo sound. Il gruppo realizza un’originale fusione fra alternative rock e sonorità classiche; aprendosi anche a sonorità baroque pop e creando, in tal modo, un connubio energico e accattivante.  Nel  2011, dopo soli 2 mesi di attività, realizzano il loro primo EP dal titolo Rejected con il quale prendono parte alle riprese e alla colonna sonora del film “Gli Equilibristi” del regista Ivano De Matteo, con i singoli “Rejected”, “Thank God It’s Friday” e “Frances”.  Durante il successivo anno il gruppo comincia a lavorare su un nuovo disco, dal sound più definito e maturo e il secondo EP, Tales From Faraday Cage, prodotto dalla Satellite Records, sarà anticipato dal rilascio del videoclip Acronycal, primo singolo estratto dal disco. Il disco, Tales From Farady Cage, si configura come un insieme di storie ognuna da ricondurre ad un personaggio di fantasia ma tutte legate da un concetto: la gabbia di Faraday. La gabbia di Faraday è un luogo metaforico, in cui si è al sicuro dai fulmini ma nel quale si è costretti a rimanere prigionieri proprio per la paura di abbandonare questa sicurezza. Da qui nasce la spinta ad abbandonare questa gabbia di certezze per correre il rischio di inseguire i propri sogni, mettere in pericolo la propria vita scegliendo la libertà piuttosto che rinunciare alla propria identità per sopravvivere.  I racconti che provengono da questa gabbia – le canzoni dell’album – sono un invito a non arrendersi e a spezzare le “sbarre” per rincorrere le proprie aspirazioni e desideri.

Conosciamo meglio i Daily Sunset in questa breve intervista.

Come nascono i Daily Sunset?

La band nasce nel 2011 in seguito all’incontro tra Gabriele e Lorenzo, accomunati da una stessa realtà musicale. A seguito dello sviluppo di un rapporto di amicizia, abbiamo deciso di formare una band dalle due precedenti distinte formazioni, coinvolgendo nel progetto anche Christian, Massimo e Gianluca.

Che tipo di musica realizzate?

Al giorno d’oggi è sempre un rischio tentare di autodefinirsi o etichettarsi, a causa della convergenza di molte influenze musicali nei generi. Tuttavia ci piace definirci come una band Alternative rock con una vena Baroque pop.

Chi di voi scrive i testi delle canzoni?

I testi vengono idealizzati insieme, pensando ad una storia e ad un topic centrale, venendo poi strutturati in gran parte da Gabriele con l’aiuto di Lorenzo.

Cosa o chi ispira la vostra musica?

Ognuno di noi proviene da esperienze diverse e ha diversi gusti musicali che provvedono all’ispirazione. In ogni caso una forza che ci spinge e ci incoraggia è quella di migliorarci cercando un modo per incanalare e formare un connubio tra i nostri gusti.

Quali sono gli artisti che più hanno segnato il vostro percorso musicale?

Gli artisti che hanno avuto più influenza sono certamente stati gruppi appartenenti alla scena punk rock/rock pop come My Chemical Romance, Muse, Panic! At The Disco e Queen.

Print Friendly, PDF & Email