Italia Viva Ciampino “l’Avis Comunale di Ciampino dimenticata dalla Giunta”

"La raccolta di sabato 21 penalizzerà, fortemente, quella organizzata per la giornata di domani, 22 novembre, dall’Avis di Ciampino"

0
52
Comune Ciampino
Palazzo comunale di Ciampino

“Italia Viva Ciampino: l’Avis Comunale di Ciampino dimenticata dalla giunta

L’essenza di ogni associazione è costituita da tutti quei valori trainanti al fine di poter aiutare il prossimo e, perché no, cambiare quello che non va. E in un contesto così importante non può e non deve esistere competizione alcuna, ma il rispetto dei ruoli e delle competenze, in termini territoriali, è assolutamente dovuto.

Oggi (sabato 21 novembre ndr) si è svolta, per la seconda volta, la Giornata di Donazione del Sangue effettuata dall’associazione della Polizia di Stato DonatoriNati con il patrocinio del Comune di Ciampino. E fin qui nulla da eccepire se non fosse che, sul nostro territorio, è presente, dal lontano 1983, l’Avis Comunale di Ciampino, e sottolineiamo comunale, rappresentata dal Presidente Mauro Benassi e Umberto Cetroni.

Un’entità ispirata dallo stesso senso di eroismo, sacrificio, generosità, e consapevolezza civica che muove tutte le associazioni, ma che questa giunta continua ad ignorare. Un’identità riconosciuta sia a livello regionale che nazionale, che paga regolarmente l’affitto al comune, ma che, evidentemente, non è all’altezza delle sue aspettative.

Non vogliamo e non ci piace innescare alcuna polemica specialmente in un ambito, come questo, così sensibile e importante, ma è evidente che la raccolta di oggi (sabato 21 novembre ndr) penalizzerà, fortemente, quella organizzata per la giornata di domani, 22 novembre, dall’Avis di Ciampino, e quello che è ancora più evidente è la totale assenza di volontà, da parte dell’amministrazione, di interagire con il mondo associazionistico locale”. Lo dichiara Italia Viva Ciampino

 

 

Print Friendly, PDF & Email