Ius Soli, cos’è e perchè non approvarlo

Diamo spazio al lavoro sullo Ius Soli dei ragazzi del Liceo Amaldi di Tor Bella Monaca: oggi spazio alle ragioni contro l'approvazione della legge

0
991
No Ius Soli
no_ius_soli
No Ius Soli

COS’È LO IUS SOLI E PERCHÉ NON APPROVARLO

I contro di una legge che non dovrebbe essere approvata in Senato

Lo Ius Soli è una proposta di legge approvata dalla Camera nel 2011 ed oggetto, da allora, di accese discussioni, poiché permetterebbe l’ottenimento della cittadinanza a tutti coloro che nascono su suolo italiano. Attualmente, nel nostro paese, è in vigore la legge n. 91 del 5 febbraio 1992, particolarmente legata allo Ius Sanguinis, il quale prevede l’acquisizione della cittadinanza da parte di coloro che nascono da un genitore o ascendente in possesso della cittadinanza italiana. Il concetto di cittadinanza, però, non è solo una questione di diritti e doveri, infatti sentirsi parte di una nazione è un sentimento che prevede diversi fattori culturali e non si può acquisire facilmente. Inoltre, l’immediato conseguimento della cittadinanza italiana aumenterebbe il fenomeno dell’immigrazione e, anche se dovesse favorire l’integrazione degli immigrati, milioni di persone inizierebbero a vedere l’Italia come un approdo accogliente; quindi, la crisi economico-sociale, già presente attualmente, andrebbe solo ad aggravarsi. Un’altra problematica che potremmo riscontrare, con l’approvazione dello Ius Soli, sarebbe il netto aumento del numero di donne che “farebbero a gara” per venire a partorire in Italia, in modo da permettere ai propri figli di ottenere la cittadinanza italiana. Per concludere questa trattazione, lo Ius Soli è una legge di cui attualmente l’Italia non necessita, che non tiene conto del valore culturale necessario per appartenere alla nostra Nazione.

3BL – Amaldi

Print Friendly, PDF & Email