Judo Frascati, nove primi posti nel “4 Stagioni”

0
842
judo_frascati
Judo Frascati al 4 Stagioni
judo_frascati
Judo Frascati al 4 Stagioni

Un altro splendido week-end per l’Asd Judo Energon Esco Frascati. Dopo le emozioni di Foligno (in cui i giovani atleti tuscolani avevano spolato), ecco arrivare dal bellissimo impianto del PalaTorrino di Roma un’altra pioggia di soddisfazioni. Oltre cinquanta atleti tuscolani, infatti, hanno partecipato all’ultima tappa del “Trofeo 4 Stagioni” guidati dal presidente e maestro Nicola Moraci e dai collaboratori Roberto Di Nunzio, Massimo Massari, Antonio Pastizzo e Flavia Favorini. La manifestazione ha visto anche la partecipazione (più ludica) di atleti alle prime esperienze nel judo che hanno fatto giochi propedeutici alla disciplina, scambi di tecniche e lotta a terra. Per tutti gli altri, invece, è stata gara vera e l’Asd Judo Energon Esco Frascati ha conquistato una valanga di ottimi piazzamenti e belle prestazioni. Da segnalare i primi posti dei classe 2005 Matteo Karol Cusano, Federico Petrini e Alessandro Pastizzo, dei 2007 Simone Antonelli, Nicolò Perotti e Nilo Virgili, del 2008 Rocco Caramoni e dei 2009 Giacomo Viti e Giacomo Violetti. Nove successi che confermano la bontà del vivaio del club tuscolano, da sempre punto di riferimento del territorio dei Castelli Romani e non solo per l’apprendimento e la crescita agonistica nel judo. Una bella soddisfazione è arrivata anche dalla prova a squadre, riservata ai ragazzi della classe Esordienti (vale a dire i nati nel 2004), da dove sono arrivati un secondo e un quinto posto. Il club frascatano, infatti, si è presentato ai nastri di partenza con due gruppi, uno denominato “Judo Frascati” e formato da Flavio Stoduto (categoria 40 kg), Flavio Favorini (45 kg), Marco Faccini (50 kg), Valerio Del Bugaro (55 kg) e Tommaso Virgili (+55 kg). L’altro gruppo, denominato “Tusculum”, era composto da Francesco Di Pietro (40 kg), Marco Ranucci (45 kg), Giacomo Arpinelli (50 kg), Leonardo Faraone (55 kg) e da un atleta in prestito da un altro club (+55 kg). Solo per pochissimo non si è vista una “finale in famiglia”: il gruppo “Tusculum”, infatti, ha vinto con lo Star Judo Napoli per tre incontri a due, poi ha perso con il Musashi Roma con lo stesso punteggio e sempre per 3-2 la squadra napoletana ha piegato il Musashi. Decisivo il numero degli ippon conquistati nei vari incontri che hanno condannato la squadra frascatana alla finale del terzo e quinto posto con il Judokan Pomezia che si è imposto 3-2. La squadra “Judo Frascati”, invece, ha dominato il suo girone preliminare battendo con punteggi netti il Giardinetti, il Judokan Pomezia e la Miriade Roma per poi affrontare in finale lo Star Judo Napoli e arrendersi col punteggio di 3-2.

Print Friendly, PDF & Email