La Sagra delle Pesche a Castel Gandolfo e Pavona

L'ottantatreesima edizione della Sagra delle Pesche dal 24 al 28 luglio 2019 torna a Castel Gandolfo e a Pavona. Il programma della manifestazione.

0
458
sagra_pesche_19
Sagra delle Pesche 2019

Come da tradizione anche quest’anno nell’ultimo fine settimana di luglio a Castel Gandolfo si terrà la storica Sagra delle Pesche. Un evento arrivato alla sua 83esima edizione che verrà celebrato con 5 giorni di festa, dal 24 al 28 luglio, con giochi, spettacoli, musica ed enogastronomia tra il Borgo e Pavona di Castel Gandolfo. A dare il via ai festeggiamenti sarà il “Torneo delle Pesche 2019” che da mercoledì 24 luglio vedrà impegnate sul campo dell’Oratorio di Castel Gandolfo le squadre del girone degli Allievi e quelle dei Senior. Un doppio appuntamento, alle ore 18 e alle ore 20, che ci accompagnerà tutti i giorni fino alla finale di domenica 28 luglio. Giovedì 25 luglio la Sagra delle Pesche arriva a Pavona, nell’Anfiteatro di piazzale Leonardo Da Vinci, con l’apertura degli stand enogastronomici e dello stand delle Pesche, dove dalle 18 si potranno degustare alcune ricette e specialità realizzate con l’ingrediente principe della sagra. La serata continuerà alle ore 21 con lo spettacolo comico e musicale “Roma e dintorni”. Lo stand delle Pesche venerdì 26 luglio si sposterà in piazza della Libertà a Castel Gandolfo. Qui dalle ore 17 si potranno degustare i prodotti realizzati con le pesche e si potranno fare acquisti nel Mercatino allestito lungo via Massimo D’Azeglio. Alle ore 21 sul palco in piazza della Libertà andrà in scena lo spettacolo “Fabrizio De André. Il poeta degli ultimi” a cura della Compagnia dei Musici. Sabato 27 luglio i festeggiamenti inizieranno dalle ore 10. In piazza della Libertà si aprirà lo stand delle Pesche e dei prodotti derivati e mentre via Massimo D’azeglio si animerà con i banchi del Mercatino. Spazio anche ai più piccoli con due spettacoli di burattini a loro dedicati in piazza della Libertà: alle ore 10:30 andrà in scena la favola di Pinocchio e alle ore 19 sarà la volta del regno di ghiaccio di Frozen. In occasione della Sagra delle Pesche torneranno anche le visite guidate gratuite a due tesori storico-archeologici del Lago Albano: il Ninfeo Dorico e il Ninfeo Bergantino. Le visite guidate, organizzate grazie alla collaborazione con la Soprintendenza, saranno quattro e si terranno alle 10.00, 11.30, 16.30 e 18.00. Per partecipare bisognerà registrarsi mandando una mail all’indirizzo comunicazionedigitale@comune.castelgandolfo.rm.it. Alle ore 21 salirà sul palco la Billy Sugar Band & Mr Pepper Blue, tribute Band di Zucchero. Domenica 28 luglio, oltre alle finali del Torneo delle Pesche 2019 che si disputeranno nel pomeriggio fino a sera all’Oratorio, dalle ore 10 in piazza della Libertà si potranno degustare le pesche allo stand dedicato oppure passeggiare tra i banchi del Mercatino in via Massimo D’Azeglio. Anche domenica si terranno due spettacoli di burattini: alle ore 10:30 andrà in scena la storia di Cappuccetto Rosso e alle 19 le avventure di Peppa Pig. Alle ore 10:30 per le vie del paese si terrà l’esibizione degli “Sbandieratori e Musici di Velletri” e alle ore 11 ci sarà la tradizionale benedizione delle Pesche. I festeggiamenti poi riprenderanno nel pomeriggio di domenica, quando alle 17 ci sarà la consueta distribuzione delle Pesche in piazza della Libertà. A seguire, alle ore 17:30 si esibiranno le “Diamond Majorettes” della A.S.D. Pomezia. La sera, alle ore 20:30, saranno premiati sul palco i vincitori e i partecipanti al “Torneo delle Pesche 2019” e alle ore 21 si ballerà in piazza con l’Orchestra Spettacolo Melody e la scuola di ballo “Voglio Vivere Ballando”. Omaggio alla musica di De Andrè a Castel Gandolfo.

Omaggio a Fabrizio De Andrè durante la Sagra delle Pesche 2019 a Castel Gandolfo

24 luglio 11:25 – L’83esima edizione della Sagra delle Pesche di Castelgandolfo unirà la sua tipica e inebriante fragranza ai suoni profumati di Genova, della Sardegna, caratteristici della poesia di Fabrizio De Andrè. Venerdì 26 luglio a partire dalle 21, nel ventennale della scomparsa del poeta cantautore genovese, Castelgandolfo attraverso la rilettura della Compagnia dei Musici diretta dal maestro Mario Alberti (voce e chitarra) ha scelto proprio le note di Faber per aprire il fine settimana più festoso dell’anno. Palcoscenico naturale e prestigioso del raffinato evento sarà piazza della Libertà che già tre anni fa ha assistito a un apprezzatissimo antipasto della versione di De Andrè resa dal maestro Alberti, vero cultore e appassionato studioso oltre che notevole interprete  del mondo di Faber. Quest’anno lo spettacolo sarà totale e l’intera Compagnia dei Musici sarà in scena per offrire a Castelgandolfo il tributo a Fabrizio De André – il Poeta degli Ultimi, questo il titolo scelto per un progetto artistico su cui, peraltro, la Compagnia dei Musici continua a operare riflessioni e intuizioni legate alla biografia dell’autore di Bocca di Rosa e agli incontri, noti e meno noti, con altri grandi protagonisti della cultura, della poesia e della musica del secondo Novecento. Sul palco di Castelgandolfo  oltre al frontman Mario Alberti, voce e chitarra, ma anche mandolino e armonica, ci saranno  altri tre musicisti (Franco Menichelli alla chitarra e alla tromba, Patrizia Servida al pianoforte, Martina Nasini ai flauti)  la corista Debora Cetroni , la danzatrice Noemi Chicca e la voce recitante dell’attrice Daniela Sistopaolo. Alcuni brani saranno introdotti da testi originali scritti dal maestro Alberti come fregio e in piena coerenza con la poetica di De Andrè. La serata è patrocinata dalla Regione Lazio, dal Comune di Castelgandolfo e dalla Pro Loco di Castelgandolfo, con la collaborazione del Consorzio Pro Loco Antiche Vie di Roma e del Consorzio Pro Loco Castelli Romani.  L’ingresso al concerto è libero.

 

Print Friendly, PDF & Email