La Virtus Velletri vittoriosa ad Alatri

0
1173
u15virtusvelletri
Under 15 Elite Virtus Velletri - Stagione 2015-2016
garbellini
Stefano Garbellini – Virtus Velletri 2015-2016

Serie C Silver: Gara condotta dall’inizio alla fine con un solo passaggio a vuoto all’inizio del terzo quarto

Vittoria anche in trasferta, la Virtus Velletri torna a vedere i play-off

Dopo la bella vittoria in casa contro Bracciano la Virtus Velletri doveva a tutti i costi confermarsi anche sull’insidioso campo di Alatri, e ci è riuscita con una buona prestazione di squadra. Gruppo farcito di juniores quello che coach Mancini ha portato in trasferta dopo la pausa pasquale che ha regalato un altro turno di stop a Parisi e, purtroppo, una pausa più lunga a Piè.

La gara di sabato 2 aprile è iniziata con un Velletri spumeggiante, nonostante o forse ulteriormente spronato dall’influenza che nelle ore precedenti il match ha fermato anche Garofolo e debilitato Filippucci, in campo infatti solo per pochi minuti. La Virtus però non ha dato scampo ai ciociari, imponendo un alto ritmo alla partita sia in attacco che in difesa. A farsi vedere è stato soprattutto Garbellini che, dopo lo splendido primo quarto chiuso già con 15 punti di vantaggio dai veliterni, ha messo a referto due palle recuperate e convertite in punti, azioni che hanno portato i gialloblu sul +20 già nel secondo quarto. L’andamento del match non cambiava fino alla pausa lunga, quando la Virtus faceva segnare il massimo vantaggio del match (+23). Al rientro ovviamente i padroni di casa provavano a cambiare l’inerzia del match e, dopo aver risolto i problemi con gli arbitri, mettevano in campo un grande recupero fino ad arrivare addirittura a poca distanza dai veliterni. Un vero black-out della squadra di coach Mancini, che però questa volta non mollava e dopo il lungo passaggio a vuoto tornava a segnare e, soprattutto, a limitare le offensive dell’Alatri impostando una buona difesa a zona. La distanza tra le due formazioni tornava più favorevole ai veliterni, che arrivavano all’ultima frazione con un vantaggio non sufficiente a dormire sonni tranquilli ma comunque gestibile. Dopo le triple di D’Orazio e Mancini della seconda frazione erano a questo punto i canestri di Garbellini, ancora, e di Prosperi a stabilire il risultato finale con una ormai inefficace mini-rimonta dei padroni di casa nel finale.

La vittoria era di fondamentale importanza per la Virtus non solo perché così rimane aperta la speranza play-off, sebbene il quinto posto sia ancora a 4 punti di distanza, ma anche per riprendere fiducia nel gruppo e nelle proprie capacità. Ora prossima puntata di questa emozionante stagione – per le informazioni sulla Virtus Velletri vi invitiamo a visitare il sito www.virtusvelletri.it o la pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/virtusvelletribasket – bisognerà aspettare sabato 9 aprile quando alle 18 alla Polivalente arriverà un Pyrgi Santa Severa in crisi di risultati e quindi decisamente pericoloso.

Nuovo Bk Alatri – Virtus Velletri: 64-75

Parziali: 10-25; 13-21; 23-14; 18-15

Alatri: Stirpe, Costantini 13, Verrillo, Marini 8, Coccia 9, Celani 4, Cerica 8, Frusone 18, Fiorini 4, Cervi ne, Giansanti ne. All.re: Caporilli.

Virtus Velletri: Borro, Borghi ne, Mancini 12, Filippucci 2, D’Orazio 14, Rosichini 7, Marinelli 4, Prosperi 16, Garbellini 10, D’Amico 10, Quaglia ne. All.re: Mancini; aiuto all.re: Girelli.

u15virtusvelletri
Under 15 Elite Virtus Velletri – Stagione 2015-2016

BASKET – Campionato davvero difficile ma coach Mancini è fiducioso

La Virtus Velletri e l’Under 15 Élite, conosciamo meglio il futuro della società gialloblu

Stagione di svolta per il gruppo Under 15 della Virtus Velletri, impegnato quest’anno nel campionato Élite, ovvero il meglio della regione. Alto livello di gioco quindi, ma anche di concentrazione ed esperienza, caratteristiche queste che per i gialloblu sono in parte ancora da conquistare. Naturale quindi che l’inizio sia stato difficile, ma coach Massimo Mancini è molto fiducioso ed è anzi convinto che la scelta di avviare questo gruppo ad una sfida di così alto livello sia stata quella giusta. Andiamo a conoscere meglio i ragazzi e il loro lavoro in palestra.

Il gruppo Under 15 della Virtus Velletri allenato da Massimo Mancini per la stagione 2015/2016: Giammarco Acciaioli, Simone Amicucci, Weimar Capriglione, Alex Cirnu, Lorenzo Di Caro, Nicolo Lo Castro, Marco Molteni, Lorenzo Pace, Matteo Rosati, Flavio Scipione, Luca Zeverini.

Ciao Massimo, come sta andando la stagione sportiva del gruppo?

“Quest’anno abbiamo forzato un pochino la mano scegliendo di partecipare alla categoria Élite e devo dire che la differenza di livello delle squadre rispetto agli scorsi anni si è sentita, ma ci ha convinto sulla opportunità di tale scelta. La difficoltà del campionato ha spinto i ragazzi verso una ricerca del miglioramento individuale sotto l’aspetto tecnico, fisico (grazie all’ottimo lavoro del nostro responsabile della preparazione fisica, Daniele Spolladore) e soprattutto caratteriale e motivazionale, dove avevamo ed abbiamo ancora delle carenze ma che i ragazzi stanno cercando con grande impegno di superare”.

Com’è andata la prima fase del campionato? Soddisfatto?

“E’ vero che la classifica non dice niente di buono, almeno per questa prima fase ma per ragazzi di questa età quello che va valutato attentamente sono la qualità delle prestazioni ed il lavoro che svolgono in allenamento, unitamente alle potenzialità ed al miglioramento e su questo siamo soddisfatti tanto da aver visto dei segnali incoraggianti”.

Cosa ti aspetti dalla seconda fase del campionato?

“Che la fiducia in se stessi aumenti, confortata dalle tante prestazioni positive della prima fase e che questo ci porti qualche vittoria utile per continuare con più entusiasmo il nostro cammino rivolto esclusivamente al miglioramento di tutti i ragazzi”.

Ci sono già dei risultati particolari che il tuo gruppo ha raggiunto quest’anno?

“Il mio staff ed io siamo d’accordo sui grandi miglioramenti ottenuti dai ragazzi in questi anni, miglioramenti arrivati per esclusivo merito dei ragazzi, della loro passione e del loro impegno e questo lo viviamo come un grande risultato. Certo se qualcuno di loro si ricordasse anche i pantaloncini del completo da gioco o le scarpe da basket o di mettere la sveglia per le partite della domenica mattina o l’orario degli allenamenti, sarebbe meglio! Non faccio nomi (loro sanno di chi parlo!) però se non ci fossero queste cose non sarebbero una Grande Squadra…… U15!”

Vuoi lasciare un messaggio ai tuoi ragazzi?

“Praticate lo sport più bello del mondo, siete un gruppo di amici molto unito, questi anni ve li ricorderete per tutta la vita e allora viveteli a palla senza trovare scuse, alibi o piangendovi addosso. Dateci dentro senza avere rimpianti e sognate, sapendo che i sogni si fanno si ad occhi chiusi ma per sperare di realizzarli bisogna essere molto svegli”.

scoiattoili
Gli Scoiattoli di Ariccia e Velletri al torneo Progetto Virtus a Roma

Gli Scoiattoli di Velletri e Ariccia in gara insieme ai giocatori della Virtus Roma al Palazzetto dello Sport della Capitale

Grande festa e anche qualche soddisfazione per il folto gruppo Scoiattoli, per una volta “misto”, delle società gemelle Virtus Velletri e Virtus Ariccia al Torneo organizzato dalla Virtus Roma lo scorso 25 marzo. Nel Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano i cestisti in erba hanno gareggiato insieme ad altre 5 squadre di altrettante società che fanno parte dell’iniziativa della società di basket della Capitale. Si tratta del secondo Torneo del Progetto Virtus, che ha visto coinvolti i bambini del minibasket di Smit Roma Centro, Don Bosco Nuovo Salario, Pass Roma, Virtus Ariccia, Virtus Velletri, Pacinotti Basket e HSC Basket. Un’occasione unica per i bambini delle varie realtà di calcare il parquet del Palazzetto dello Sport e conoscere da vicino anche i cestisti della Virtus Roma, che sono stati presenti durante l’evento e durante le gara di tiro.

Seguiti dai coach Antonella e Cinzia i piccoli di Velletri e Ariccia hanno giocato nella mattinata contro i coetanei di Virtus Roma e Pass Roma, rimediando due sconfitte, anche se nella prima il risultato è stato in equilibrio per lunghi tratti. Nel pomeriggio invece i gialloblu si sono aggiudicati la finale per il quinto posto, chiudendo quindi con una grande festa e soddisfazione sugli spalti per i numerosi genitori intervenuti. La premiazione è stata fatta dal capitano della Virtus Roma Giuliano Maresca, dal quale è arrivato quindi un grande stimolo per tutti i bambini presenti che si sono divertiti e hanno potuto così assaporare per una giornata intera l’atmosfera del grande basket. C’è ancora tempo per crescere ma dare subito gli stimoli giusti è importante, se poi ci si diverte tutti insieme è perfetto. Altre info sul sito www.virtusvelletri.it e sulla pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/virtusvelletribasket.

Print Friendly, PDF & Email