Al via il laboratorio teatrale Palco in Banco

La prima lezione di prova, aperta a tutti si terrà lunedì 3 dicembre 2018 dalle ore 19 alle ore 21 nella Sala Polivalente Parrocchia S. Giuseppe Lavoratore

0
382
palco_in_banco
Palco in Banco

Dopo i successi di pubblico degli spettacoli Sarto per Signora, Rumors, Natale al basilico, Il letto ovale, Spirito allegro, Rumori fuori scena, Chi sarà di Scena, associazione teatrale che da anni lavora per far crescere il teatro nel territorio tuscolano, ha deciso di avviare una nuova iniziativa, finalizzata a far avvicinare i cittadini allo spettacolo dal vivo. Si tratta del laboratorio teatrale “Il Palco in Banco”, il cui percorso didattico prevede: l’approccio pratico al teatro; il perfezionamento della dizione; parlare in pubblico; il movimento scenico; l’analisi del testo; l’interpretazione e un saggio di fine d’anno. Tra i riconoscimenti ottenuti ci sono il Premio Città di Monte Compatri 8^Rassegna dei Castelli Romani di Teatro Amatoriale. Selezione regionale Uilt Lazio tra le prime 6 classificate a Canale Monterano con la commedia Rumors.

La prima lezione di prova, aperta a tutti si terrà lunedì 3 dicembre 2018 dalle ore 19 alle ore 21 nella Sala Polivalente Parrocchia S. Giuseppe Lavoratore (Mappa: https://goo.gl/maps/VHfTzi1pDPk).

Info e prenotazioni per Lezione Prova cell. 380.7977.656 – email: chisaradiscena@gmail.com.

«Questa volta è nostra intenzione rendere protagonisti tutti e farli avvicinare al mondo del teatro attraverso un corso che al termine metta in scena uno spettacolo da presentare al pubblico – dichiara il Presidente dell’Associazione Tommaso Mascherucci -. Forti delle passate esperienze teatrali, che hanno visto la partecipazione di tante persone non soltanto al debutto, ma anche nelle successive repliche; e forti anche dell’esperienza messa in campo con nelle scuole di Frascati, dove per tre anni abbiamo organizzato corsi di teatro per i ragazzi, avvicinandoli a questa bellissima forma d’arte, adesso vogliamo aprirci a tutti e mettere in campo le nostre competenze e l’esperienza acquisita, per dare slancio al teatro nel nostro territorio».

Print Friendly, PDF & Email