Lago Bracciano, Tribunale da ragione a Regione Lazio

Le reazioni alla decisione del Tribunale delle Acque sul Lago di Bracciano: stop ai prelievi. Parlano Zingaretti, Minnucci e Astorre

0
381
lagobracciano
Lago di Bracciano

Lago Bracciano, Zingaretti: “Bella vittoria per ambiente e cittadini”

Il Tribunale delle Acque ha confermato la correttezza delle scelte della Regione sul tema della tutela del Lago di Bracciano. Una vittoria dei cittadini e dell’ambiente dell’idea del valore dell’acqua pubblica. Ora bisogna continuare a cambiare tutto con investimenti per un nuovo modello sostenibile sulla rete e la qualità dell’acqua. Questa è la via giusta. Lo scrive su Facebook il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Astorre: “Stop ai prelievi dal lago di Bracciano: qualcuno comunichi al sindaco Raggi che questa è la vittoria del territorio
“Stop ai prelievi dal lago di Bracciano: grande vittoria dei cittadini, dei comitati, dei Comuni
rivieraschi e della Regione Lazio. Adesso Acea e il Campidoglio accetteranno la decisione del Tribunale delle Acque o proveranno ancora a prosciugare le acque del lago? Qualcuno nel frattempo comunichi al sindaco Raggi che questa e’ la vittoria del territorio: altrimenti tra poco su facebook si intesterà anche questo risultato”. Lo scrive in un comunicato il senatore del Partito Democratico, Bruno Astorre.

 

Siccità: “Acea ha perso, a bracciano non si può prelevare”

 “Il Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche ha sciolto qualsiasi riserva e si è pronunciato in merito all’istanza presentata da Acea di sospendere la deliberazione regionale che imponeva il blocco delle captazioni a Bracciano: nel lago non si può prelevare. Il Giudice del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche, infatti, ha confermato la determinazione della Regione Lazio che a dicembre scorso aveva stabilito lo stop alle captazioni. Una notizia importante non solo da un punto di vista ambientale e della tutela delle eccellenze paesaggistiche dei nostri territori, ma anche da quello della legalità. I sacrifici e le battaglie messe in campo in quest’ultimo anno dalle nostre comunità residenti possiamo tranquillamente dire che oggi sono state ripagate a tutti gli effetti”. Lo ha detto il Consigliere Regionale PD, Emiliano Minnucci, commentando la sentenza del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche riguardo l’istanza di sospensione della deliberazione regionale presentata da Acea.

 

 

Print Friendly, PDF & Email