L’Amministrazione di Frascati soddisfatta dopo l’incontro con Hausmann

0
789
hausmannfrascati
Spalletta e Cerroni durante l'incontro con l'assessore Hausmann a Frascati (foto tratta dalla pagina facebook dell'Ufficio Stampa del Comune di Frascati)
hausmannfrascati
Spalletta e Cerroni durante l’incontro con l’assessore Hausmann a Frascati (foto tratta dalla pagina facebook dell’Ufficio Stampa del Comune di Frascati)

Frascati, il Sindaco Spalletta e il Consigliere Cerroni esprimono soddisfazione dopo l’incontro con Hausmann

«Sono soddisfatto di come è andato l’incontro di ieri con l’Assessore regionale all’Agricoltura Carlo Hausmann, che nel suo articolato intervento ha messo in evidenza molto bene quali sono gli strumenti economici e normativi che la Regione Lazio ha predisposto per far crescere l’intero comparto vitivinicolo – dichiara il Sindaco di Frascati Alessandro Spalletta -. Molto esaustivi e approfonditi sono stati anche gli interventi di Roberto Rotelli, Presidente della Strada dei Vini dei Castelli Romani, Paolo Stramacci, Presidente del Consorzio di Tutela Frascati, il Fulvio Comandini, Delegato all’Associazione Città del Vino del Comune di Frascati, e di Giuseppe De Righi, Presidente del Gal Castelli Romani e Monti Prenestini. A tutti loro va il ringraziamento per aver portato ulteriori elementi alla discussione. Sono convinto che quanto più si lavora insieme con l’obiettivo di far crescere il Frascati, tanto più otterremo i risultati sperati».

«Come ha bene specificato l’Assessore Hausmann durante l’incontro, le misure del PSR del Lazio 2014/2020 rappresenteranno una grande opportunità per le singole aziende, le organizzazioni e gli enti pubblici – dichiara il Consigliere Claudio Cerroni -. La regione ha messo in campo 780 milioni di euro per il raggiungimento di tre obiettivi strategici: l’aumento della competitività dei sistemi agricoli, agroalimentari e forestali; la salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio; lo sviluppo economico e sociale delle aree rurali. Dall’incontro è emersa la necessità di ragionare in termini di filiera come un sistema articolato, che comprende le principali attività, le tecnologie e le risorse che concorrono alla creazione, trasformazione, distribuzione, commercializzazione e fornitura di un prodotto finito. Per il momento è uscito un solo bando, ma stanno per essere pubblicati anche bandi per misure che riguardano enti pubblici, soprattutto finalizzate alla salvaguardia ambientale, una tematica che evade il semplice ambito agricolo e che interessa tutti i cittadini».

Print Friendly, PDF & Email