L’amministrazione di Lariano incontra il Sindaco di Roma Capitale

0
897
lariano-roma
Ignazio Marino, Sindaco di Roma, Maurizio Caliciotti, Sindaco di Lariano, Gianni Santilli, capogruppo Prima Lariano
lariano-roma
Ignazio Marino, Sindaco di Roma, Maurizio Caliciotti, Sindaco di Lariano, Gianni Santilli, capogruppo Prima Lariano

Lo scorso 9 settembre, a margine della presentazione della 19^ edizione del Memorial Alberto Rizzi, svolta nella Sala del Carroccio in Campidoglio, iniziativa a cui era stato invitato il Sindaco di Lariano come relatore, Caliciotti e il Capogruppo di maggioranza Gianni Santilli sono stati ricevuti dal Primo Cittadino di Roma Capitale Ignazio Marino. Gli amministratori larianesi, che in segno di amicizia hanno omaggiato il Sindaco di Roma con il pane di Lariano, sono stati accolti con grande affetto dal Sindaco Marino e dal Vice Sindaco Nieri, i quali a loro volta hanno voluto ringraziare per la gradita visita e per il “graditissimo dono” portato. L’incontro è durato circa mezz’ora, nel corso del quale si è discusso dei tanti problemi amministrativi che oggi sono costretti ad affrontare gli enti locali, dai rifiuti ai trasporti fino agli investimenti e all’occupazione. Terminato l’incontro il Sindaco Marino ha voluto che questo incontro venisse immortalato dagli scatti del fotografo ufficiale del Campidoglio e, con l’occasione, ha voluto donare al Sindaco Caliciotti una medaglia celebrativa del bimillenario Augusteo, la stessa che qualche tempo fa era stata donata dalla Città di Roma a Papa Francesco. Appena usciti dall’incontro con Ignazio Marino, il Sindaco Caliciotti e il Capogruppo Santilli hanno dichiarato: “Ringraziamo il Sindaco Marino per l’ospitalità con cui ci ha accolti e la sensibilità istituzionale mostrata. E’ stata questa un’occasione di proficuo confronto politico, da cui abbiamo potuto apprezzare gli sforzi che una metropoli come Roma sta compiendo per far fronte alla difficile situazione che interessa oggi tutti gli enti locali. Riteniamo fondamentali queste occasioni per far conoscere e far apprezzare sempre più, anche attraverso il pane, la nostra comunità e da cui mutuare spunti e riflessioni di carattere amministrativo per promuovere sempre più buone pratiche di governo locale”.

Print Friendly, PDF & Email