A Lariano arriva l’isola ecologica

0
1463
fabrizioferrantecarrante
Fabrizio Ferrante Carrante assessore lariano
fabrizioferrantecarrante
Fabrizio Ferrante Carrante assessore lariano

Abbiamo incontrato presso il palazzo comunale di Lariano l’assessore all’ambiente Fabrizio Ferrante Carrante con il quale abbiamo affrontato la tematica della raccolta dei rifiuti, e abbiamo fatto un punto della situazione sul livello del servizio della raccolta differenziata e sugli obiettivi raggiunti. “C’è molta soddisfazione-ha esordito l’assessore Ferrante- per quanto riguarda la raccolta differenziata. Abbiamo superato abbondantemente il 60% di differenziata e questo risultato considerando che sinora non abbiamo usufruito dell’isola ecologica è un dato ottimo. Un grazie va ai cittadini che stanno collaborando con grande impegno e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Importante anche il lavoro delle ditte impegnate nel servizio. Questa amministrazione sin dall’insediamento nel 2012 ha profuso grande impegno per il miglioramento qualitativo del servizio di raccolta differenziata, che ricordiamo partito con la precedente amministrazione nel novembre del 2011. In primis abbiamo eliminato la divisione iniziale delle due zone e grazie a un costante lavoro e sinergia costante con le ditte e collaborazione con i cittadini di mese in mese i miglioramenti sono stati sempre maggiori. C’è ancora, anche se in diminuzione il fenomeno di chi abbandona i rifiuti in strada, creando dei danni sia all’ambiente e al decoro urbano e va a discapito della comunità che effettua con costanza la differenziata. Come amministrazione continueremo nella importante opera di sensibilizzazione alla differenziata con convegni e incontri e con il coinvolgimento del mondo della scuola che riteniamo fondamentale”. Poi l’assessore Ferrante ha parlato dell’isola ecologica che si inaugura proprio in questi giorni.”Con l’apertura dell’isola ecologica- inaugurazione ci sarà il 1 ottobre alle ore 16- potremmo ambire a raggiungere livelli sempre più alti di differenziata e sicuramente c’è la possibilità di arrivare a essere uno dei Comuni più virtuosi per la differenziata dell’intera Provincia di Roma. Questa amministrazione ha lavorato molto per la realizzazione di tale opera e questo sito in via Garibaldi(in zona Carrara in prossimità dell’incrocio con la Sp di via di Cori) riteniamo ottimale a livello logistico. Ricordiamo che tale ecocentro sorge su un terreno che era privato e che questa amministrazione ha subito provveduto ad acquistare. C’è stato un iter burocratico abbastanza lungo con tutti i vari permessi e svincoli e allacci vari e ora finalmente la comunità larianese potrà usufruire di questa struttura che sarà a totale servizio dei cittadini che potranno conferire in essa oltre a sfalci e potature, legno senza vetro, ferro, e materiali ingombranti anche rifiuti Raee(.rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, tv, computer, monitor, frigoriferi ed altri elettrodomestici, ecc.). Per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti Raee stiamo attivando un’apposita convenzione con il Consorzio Raee. Inoltre si potranno conferire anche i materiali oggetto di raccolta porta a porta, per i quali l’utente, in caso di eccessive quantità prodotte, non può attendere il ritiro in base al calendario di raccolta”. “Con l’isola ecologica- ha poi evidenziato Ferrante ci sarà uno snellimento del servizio a livello globale e si potrà lavorare anche per migliorare il calendario dei giorni raccolta .C’è ancora molto da fare ma siamo fiduciosi che con la collaborazione costante dei cittadini potremmo migliorare sempre di più il servizio” Una piccola precisazione infine sulla tariffa dei rifiuti(ora Tari). “Per quanto riguarda la tariffa- ha affermato l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante- sappiamo che con la Iuc(Imposta unica Comunale) per legge l’amministrazione deve coprire il 100% dei costi del servizio. Quindi ci sono i costi fissi per quanto riguarda il contratto con le ditte che non si possono toccare. Noi ci siamo adoperati per l’abbassamento dei costi di conferimento in discarica con ricerca oculata di vari siti e aziende che si occupano di smaltimento e abbiamo ottenuto in questi due anni notevoli risparmi. Grazie a questa politica oculata è stato possibile contenere la tariffa Tari, che è una tra le più basse tra i paesi limitrofi. Continueremo sulla strada intrapresa per far si che con abbassamento dei costi di conferimento in discarica accompagnato dal miglioramento di percentuale di differenziata si potrà arrivare a una riduzione della tariffa con vantaggi per l’intera comunità”. I giorni di apertura dell’isola ecologica. Il lunedì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14 alle 17. Mercoledì chiuso. Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 8 alle 12:30 e dalle 14 alle 17. Il Sabato dalle 8 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:00.

Print Friendly, PDF & Email