A Lariano festeggiato Sant’Antonio Abate

Lariano, festeggiamenti per Sant’Antonio Abate. Gianni Camicia si aggiudica lo stendardo con offerta di 1000 Euro

0
534
cavalieri_spiriti_liberi
Gruppo cavalieri spiriti liberi

Come da tradizione anche a Lariano durante la scorsa settimana ci sono stati i festeggiamenti per il Santo protettore degli animali. Durante la settimana alcuni rappresentanti dell’associazione Cavalieri di Sant’Antonio Abate si sono recati presso le case con lo stendardo e portato la benedizione. Durante il giorno di Sant’Antonio a cura dell’associazione Prodotti tipici larianesi la distribuzione delle tradizionali faucce e l’accensione a cura associazione cavalieri Sant’Antonio Abate l’accensione del faore. Poi il clou dei festeggiamenti domenica 21 gennaio mattina, quando al termine della Santa Messa, si è svolta la tradizionale benedizione degli animali a cura di Padre Felix. Successivamente è iniziata l’asta per l’aggiudicazione dello stendardo. Ricordiamo che quest’anno c’è un nuovo stendardo realizzato dall’artista Antonella Scaglione. Presenti per l’amministrazione comunale di Lariano il sindaco Maurizio Caliciotti, il vicesindaco Claudio Crocetta, l’assessore Fabrizio Ferrante Carrante. Presente l’associazione Cavalieri Sant’Antonio con bellissimi cavalli con mantelli bardati a festa. Presente anche il gruppo dei Cavalieri Spiriti Liberi e l’associazione Draghi Castel D’Ariano. Battitore d’asta Natalino Ascenzi. Si è aggiudicato lo stendardo Gianni Camicia con un’offerta di 1000 euro. Ricordiamo che lo scorso anno fu aggiudicato in via definitiva dopo 25 anni il vecchio stendardo a Mario Luffarelli. Il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti ha sottolineato l’importanza della festività ringraziando per l’ottima organizzazione l’associazione Cavalieri di Sant’Antonio e tutti coloro che hanno contribuito all’ottima realizzazione dell’evento. L’associazione Cavalieri di Sant’Antonio con in testa il vicepresidente Luigi D’Abbruzzo ha premiato con una targa dapprima i nuovi giovanissimi soci dell’associazione e poi tutti gli altri soci. Una targa anche al sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti e al gruppo sbandieratori Draghi Castel D’Ariano. E’ stata infine consegnata una targa a Giorgio Abbafati in ricordo dell’indimenticato Samuele Abbafati.

Print Friendly, PDF & Email