L’artista Mauro Pallotta ha portato il suo Super-Pope a Napoli

0
1202
superpope
Super-Pope a Napoli
superpope
Super-Pope a Napoli

CRONACA – Ieri mattina un’immagine dell’ormai noto Super-Pope, realizzata dall’artista Mauro Pallotta, è apparsa a Napoli. “E’ stato davvero difficile portarlo qui a causa del diluvio che mi ha sorpreso – dichiara Pallotta – ma alla fine sono riuscito ad appenderlo su un balcone di un edificio privato, come i classici ‘pann spasi’ (i panni stesi in dialetto napoletano), per usare le parole della signora del primo piano del palazzo. Il luogo in cui ho deciso di collocarlo – continua Pallotta – è Largo Corpo di Napoli, nel bel mezzo di Spaccanapoli, sopra al famoso Bar Nilo che è divenuto il santuario del Napoli Calcio grazie alla reliquia del capello di Maradona. E’ in pieno quartiere San Lorenzo, che è il vero cuore di Napoli, il punto più centrale della città, crocevia dei decumani del centro storico. Ho deciso di portare la mia opera più famosa a Napoli perché il Super-Pope è anche Super-Pop…E quale città, più di Napoli, ha questo carattere? E’ stata un’esperienza stupenda dal punto di vista umano, ho avuto un rapporto vivo e diretto con la gente del quartiere che mi ha ospitato in casa ed offerto il proprio balcone per appendere il Super-Pope, addirittura interrompendo qualunque attività per venirmi ad aiutare nonostante la pioggia battente.” conclude Pallotta.

Print Friendly, PDF & Email