Lazio Ambiente, Aurigemma attacca Zingaretti

Lazio Ambiente, il consigliere regionale di Forza Italia Antonello Aurigemma, "Ennesimo impegno non mantenuto da Zingaretti su tutela lavoratori"

0
455
frascati_piazza-san-rocco
Piazza San Rocco a Frascati

“E’ davvero grave la situazione per i lavoratori di Lazio Ambiente. Nonostante i tanti impegni e  i proclami fatti dalla Regione sulla tutela dei livelli occupazionali, nei giorni scorsi l’amministratore unico della società ha annunciato la mobilità per 328 dipendenti ( su 369). Oggi abbiamo discusso in aula una interrogazione per avere chiarimenti sulla vicenda, ma onestamente siamo ancor più preoccupati, poiché l’assessore Buschini non ha assolutamente smentito le parole del manager di Lazio Ambiente. Ad oggi oltre 320 famiglie non hanno risposte e vedono a serio rischio il proprio futuro. Noi continueremo a mantenere alta l’attenzione su questa tematica, ma ciò che troviamo allarmante è l’assoluta incapacità gestionale dimostrata  dalla giunta regionale anche sulla questione rifiuti, tant’è che al momento ancora non è stato approvato il piano. E l’aspetto inconcepibile è che a pagare il prezzo di questa inefficienza siano i cittadini del Lazio e i 328 lavoratori”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma

LAZIO AMBIENTE, AURIGEMMA (FI)” ENNESIMO IMPEGNO NON MANTENUTO DA ZINGARETTI”

15 dicembre h. 12:30 – “Nonostante i continui impegni presi dal presidente Zingaretti e dall’assessore Buschini sulla garanzia dei livelli occupazionali dei dipendenti di Lazio Ambiente, oggi con la nota dell’amministratore unico della società, pubblicata su un autorevole quotidiano, abbiamo la conferma che anche in questo caso la Regione ha lanciato promesse senza poi mantenerle. La messa in mobilità di 328 dipendenti ( su 369) è una notizia molto preoccupante, che sicuramente non farà passare un Natale sereno a queste famiglie. Peraltro, ieri (13 dicembre ndr) abbiamo presentato anche una interrogazione sulla vicenda, senza ricevere risposte chiare. E oggi (14 dicembre ndr), leggendo la nota dei sindacati dopo l’incontro con la regione, siamo ancor più preoccupati, poiché non vengono date certezze. Adesso è necessario che il Governatore faccia definitivamente chiarezza. Onestamente, non vorremmo che in campagna elettorale venissero fatte false promesse, nei confronti dei lavoratori. Noi ci batteremo in ogni modo, affinchè gli impegni vengano rispettati e al fine di dare continuità occupazionale in una regione già colpita dal problema lavoro. Faremo il possibile sia per garantire un futuro a questi lavoratori che per far capire a Zingaretti che, quando si dice una cosa, poi le parole vanno mantenute, per senso di responsabilità e per rispetto degli altri”. Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma.

LAZIO AMBIENTE, AURIGEMMA(FI): “ZINGARETTI NON RISPETTA IMPEGNI PRESI”

21 dicembre h.13:15 – “Solo pochi giorni fa, a seguito della mia interrogazione in aula consiliare sul rischio di mobilità  per 366 lavoratori di Lazio Ambiente, l’amministrazione del presidente Zingaretti si era impegnata a garantire le risorse necessarie – un milione di euro – per il pagamento degli stipendi e delle 13esime dei dipendenti di Lazio Ambiente tramite apposita delibera. Come al solito, purtroppo, le promesse del centrosinistra regionale si stanno rivelando vacue e aleatorie: ad oggi, infatti, i lavoratori non avrebbero percepito ancora lo stipendio e non si hanno nemmeno notizie della tanto decantata delibera di giunta. Sollecitiamo il governatore del Lazio a passare immediatamente dalle parole ai fatti, rispettando gli impegni presi e garantendo gli stipendi ai dipendenti di Lazio Ambiente”. Così, in una nota, il capogruppo FI Regione Lazio, Antonello Aurigemma.

Print Friendly, PDF & Email