Lazio Ambiente, in ritardo gli stipendi di gennaio

Nota congiunta su Lazio Ambiente dei consiglieri comunali Raffaele Pagnozzi, Gianluca Travaglini e Francesca Sbardella

0
475
scritta_frascati
Scritta Frascati

“Apprendiamo in queste ultime ore che non sono stati pagati gli stipendi di gennaio agli operatori di Lazio Ambiente. La Regione Lazio ha stanziato a dicembre 3 milioni per permettere alla Società di pagare i dipendenti, ma è ovvio che se molti Comuni continuano a non versare le loro quote non si riuscirà mai a mettere un punto a questa vicenda che ormai si trascina da mesi, se non addirittura da anni. Nell’ultima commissione Ambiente il sindaco Mastrosanti si era impegnato a chiedere garanzie per il futuro dell’azienda e dei dipendenti, affermando che se entro tre giorni Regione e Società non avessero risposto alla sua lettera di chiarimenti, dando le necessarie garanzie, il Comune di Frascati sarebbe uscito immediatamente da Lazio Ambiente. Da quella commissione sono passati quasi 2 mesi e tutto è fermo, i lavoratori sono di nuovo senza stipendio, Frascati continua a stare in Lazio Ambiente e dopo 7 mesi dall’insediamento ancora non si sa cosa abbia intenzione di fare questa amministrazione sulla gestione dei rifiuti. Le responsabilità sono chiare e le tasche dei lavoratori rimangono vuote”. Così dichiarano il capogruppo di E’ Ora Frascati Raffaele Pagnozzi, il consigliere comunale di E’ Ora Frascati Gianluca Travaglini e la Capogruppo Dem a Palazzo Marconi Francesca Sbardella.

Print Friendly, PDF & Email