Le mostre di Una Ragazza Ad Arte

Il progetto dedicato alla fusione dell'arte con le nuove tecnologie di Elisabetta La Rosa "Le mostre d'arte su Instagram di Una Ragazza Ad Arte"

0
127
unaragazzaadarte
Una Ragazza Ad Arte

Le mostre d’arte su instagram di Una Ragazza Ad Arte.

Una galleria d’arte a portata di social, dirette Instagram dove si parla d’arte interagendo con gli artisti, un modo per fare “vivere” l’arte a 360 gradi andando oltre il mondo reale. Questo è il progetto che Unaragazzadarte, nickname con il quale si presenta su Instagram, ha avviato sui social.

Un profilo Instagram che vanta oltre 41.000 followers che sostengono il mondo artistico di Elisabetta La Rosa, giovane storica dell’arte laureata presso l’università degli studi di Roma Tor Vergata, che sta portando avanti un progetto dedicato alla fusione dell’arte con le nuove tecnologie.

Sono mostre virtuali quelle che Elisabetta realizza sul suo account Instagram e sul canale YouTube dedicato, commentando le opere che gli artisti partecipanti espongono ogni mese.

Cenni critici, analisi stilistica dei cromatismi ma soprattutto un’estrema sensibilità che riverbera fra le parole della storica dell’arte.

L’amore e la passione per l’arte hanno dato vita ad “unaragazzadarte” che desidera ampliare il panorama della fruizione dell’arte.

Numerose le critiche scritte da Elisabetta, ricordiamo in particolare quella per Lorenzo Chinnici, importante artista Siciliano, Alessio Mariani, artista che vanta una carriera di circa 30 anni, il baby Artist Noah, l’artista poliedrico Andrea Felice e il Maestro internazionale, inventore della Spatola stratigrafica, Mario Salvo.

Elisabetta affianca la realtà tangibile al Cyberspazio, infatti di recente ha curato la mostra personale di Alessia Marinelli presso il Freeda Roma, affiancando all’esposizione reale la pubblicazione sui social network. Fornendo l’opportunità a chiunque di osservare le opere in mostra.

Fra i nuovi progetti della storica dell’arte emerge “Artbreath” un sito d’arte che lei definisce il “respiro dell’arte”, in quanto essa è libera e priva delle “sovrastrutture” che l’essere umano ha cementato nel corso del tempo. Un connubio interessante che classifica unaragazzadarte come una delle prime giovani storiche dell’arte italiane ad aver avviato un format di mostre virtuali su Instagram.

 

Print Friendly, PDF & Email