Le proposte di Città Futura per gli anziani di Genzano

Il movimento Città Futura propone consegna domiciliare di mascherine, spesa e farmaci agli anziani e aumento della spesa sociale

0
363
coronavirus_città_futura
Coronavirus - Città Futura

“Gli anziani residenti a Genzano che superano gli 80 anni sono 1380. Se consideriamo la popolazione in età dai 70 a > 85 si raggiunge la cifra di 3.604 cittadini residenti su una popolazione totale di 23.607. I nostri anziani che superano gli 85 anni sono 635. Ma se ci atteniamo a ciò che viene considerata età senile si deve tener conto di tutti i cittadini che hanno dai 65 anni a più di 85 anni e che raggiungono un totale di 4.957 di residenti. (dati al 31.12.2019)”. Così l’incipit della nota del Movimento Città Futura di Genzano che avanza le sue proposte rivolte agli anziani durante l’emergenza Coronavirus. Aiutiamoli a casa: è questo il principio da cui partono le proposte. Aumentare la spesa sociale del Comune, consegna gratuita a domicilio di mascherine, della spesa e dei farmaci.  “Bene tutte le iniziative prese dai commercianti, croce rossa e dai volontari. Bisogna fare di più con un coordinamento comunale di tutti i volontari per raggiungere il grande numero di anziani, anche autosufficienti, a casa per evitare che escano perché più vulnerabili e a rischio”. Così conclude la nota di Città Futura.

 

Print Friendly, PDF & Email