Le Stars del Marino Pallavolo tornano a vincere ad Acilia

0
1109
Marino Pallavolo Stars
Marino Pallavolo Stars serie C
Marino Pallavolo Stars
Marino Pallavolo Stars serie C

SPORT – Bellissima partita quella che si è giocata domenica 9 febbraio ad Acilia che ha visto le Marino Stars affrontare in trasferta il forte Cali Roma XIII, formazione davvero di livello e proprio per questo posizionatasi stabilmente al 5 posto del girone dall’inizio del campionato; uno scontro diretto che si preannunciava interessante già dai pronostici perché le marinesi venivano da un periodo buio che le aveva viste collezionare una lunga serie di prestazioni negative e ben 4 sconfitte consecutive; dal canto suo la squadra di casa aveva invece la possibilità con una vittoria di allungare ancora proprio sulle dirette inseguitrici e allo stesso tempo tenere il passo con le prime 4 della classe.

Contro tutte le previsioni le Stars hanno sfoderato una gara davvero di alto livello, con un gioco a tratti incontenibile e esaltante, tenendo per tutta la partita il passo con il ritmo incalzante delle avversarie, davvero forti in difesa e poco fallose nel gioco. Dopo quasi 2 mesi di infortuni, Mister Sabatini ha di nuovo tutta la rosa a disposizione e schiera in campo il capitano Martina Spezzi in diagonale con Sara Silvagni opposto, Sofia Di Bernardino e Candida Marconi in posto 4, Nicoletta Salustri e Beatrice Manili al centro con Sara Manarin libero. Al contrario delle ultime prestazioni le marinesi sembrano da subito concentrate e grintose, la battuta funziona bene e limita il gioco delle forti centrali del Cali, in difesa non cade niente e in attacco le due bande macinano punti su punti, Salustri e Manili sono sempre puntuali e precise a muro mentre da posto 2 una Silvagni particolarmente inspirata mette in costante difficoltà le avversarie. La squadra di casa cerca di non mollare e continua a tenere il passo con le Stars, ma la squadra ospite non cede e riesce a portarsi a casa il primo set. Al cambio campo si riparte subito con uno scontro a viso aperto, le due formazioni viaggiano punto a punto ma le Stars concedono qualche errore in più, specie in battuta, e la squadra di casa riesce a prendere le misure alle avversarie e comincia ad accumulare un vantaggio notevole con un attacco incisivo ed impreciso, aiutato da una difesa sempre molto difficile da arginare; mister Sabatini tenta di dare una svolta inserendo Boeretto e Corradi al posto di Spezzi e Silvagni, ma la situazione non cambia e il Cali si porta a casa in 2 parziale. La reazione delle marinesi non si fa attendere e nel terzo set e nel quarto set sfoderano una prestazione davvero di alto livello, il capitano Spezzi smista sapientemente il gioco con  Marconi e Di Bernardino a tratti imprendibili da posto 4 e Silvagni incontenibile; un gioco preciso e costante che le ragazze di Acilia non riusciranno più ad arginare, nonostante il breve calo fisico delle Stars alla fine del 4 set che sembrava poter ridare speranza di ripresa al Cali; nel momento di difficoltà le marinesi si sono compattate ancora di più e con un ultimo sforzo sono riuscite a portare a casa la vittoria per 3 set a 1. Primi 3 punti stagionali conquistati fuori casa e finalmente una prestazione degna delle loro capacità, le Stars stavolta sono riuscite a giocare come sanno dimostrando di essere un gruppo unito che nei momenti di difficoltà riesce a trovare la forza di tirare di nuovo su la testa. Onore a Martina Spezzi che al suo rientro dopo tanto tempo ha fatto una gara bellissima, ricompattando la squadra intorno al suo capitano e ritrovando insieme alle sue compagne la forma migliore. Tanti i tifosi appassionati che hanno seguito le ragazze in trasferta, a loro un plauso particolare perché hanno saputo sostenere la squadra anche in una situazione difficile.

Sabato 15 febbraio si torna a giocare in casa contro la quarta in classifica, la Virtus Roma, una formazione costruita per vincere il campionato, con attaccanti esperte ed un gioco preciso e difficile da contrastare; alle Stars il compito di ripetere la prestazione di domenica e provare a fare punti in una gara che le vede sfavorite.

Print Friendly, PDF & Email