Lega Frascati, “adesso sistemazione Largo Pentini”

Frascati, il coordinamento della Lega della città tuscolana "Ripristinata la Tuscolana, adesso la sistemazione di Largo Pentini"

0
46
nuovaviabilitafrascati
Largo Pentini e la nuova viabilità
“FRASCATI, LEGA: RIPRISTINATA LA TUSCOLANA, ADESSO LA SISTEMAZIONE DI LARGO PENTINI
Con piacere apprendiamo che nei giorni di Natale l’amministrazione di Frascati, peraltro senza avvertire, ha ripristinato la circolazione a doppia corsia in via Tuscolana nel tratto a scendere tra la rotonda di Capocroce e l’uscita superiore della scuola di Villa Sora, che aveva determinato una strettoia, rivelatasi peraltro inutile dal momento che i ragazzi in uscita dalla scuola non risalivano verso la rotonda per andare verso Roma tagliando invece la linea continua, mentre il traffico creatosi verso Roma intasava la rotonda di Capocroce, rallentando o addirittura bloccando la circolazione stradale dell’intera città.
A più riprese la Lega Frascati aveva chiesto delle modifiche tra cui questa (vedi link sotto), che erano state introdotte a settembre e definite dall’amministrazione cittadina come “sperimentali”, e che dopo tre mesi è risultato evidente che non solo non hanno risolto i problemi, ma ne hanno creati altri, in particolare, l’aumento del traffico su via Gregoriana e l’intasamento della rotonda di Capocroce.
Rimane adesso l’ultimo nodo, quello di Largo Pentini.
Analizzando la modifica sperimentale introdotta, dopo 3 mesi possiamo dire che il senso unico a scendere verso via Gregoriana non ha migliorato l’uscita delle automobili dal centro cittadino ma soltanto intasato ulteriormente via Gregoriana e creato problemi di uscita ai residenti della piazza. Questa sistemazione della viabilità della piazza ha provocato vari problemi, di cui i più gravi sono proprio quelli di circolazione stradale, costringendo molta gente in uscita da via Borgo San Rocco a commettere infrazione girando verso via Brigida Postorino, ma soprattutto è emersa la pericolosità della mini-rotonda in Largo Pentini, la quale spesso e volentieri viene imboccata da Via Mamiani contromano per scendere in Via Seghetti, verificando di fatto situazioni di estrema pericolosità, che sono state vissute anche personalmente.
La Lega Frascati non vuole in questo contesto entrare nel merito delle polemiche sulle spese sostenute per queste modifiche, che risultano essere Superiori a €40.000: per questo ci penserà una verifica dei revisori dei conti. Ci interessa invece soffermarci sulla praticità e sulla sicurezza di questa soluzione che troviamo in entrambi i casi peggiorata.
Ribadiamo Quindi la nostra proposta come abbiamo fatto anche in altre occasioni.
Troviamo che l’idea del senso unico in via Borgo San Rocco sia corretta ma che sia sbagliato il senso di marcia, e che quindi debba essere invertito. Solo così si eviterà la problematica su via Gregoriana, alleggerendone peraltro il traffico.
Il secondo punto riguarda la sistemazione stessa di Largo Pentini. Per l’ennesima volta denunciamo il fatto che la rotonda che è stata posta in essere, è di fatto pericolosa, fuori norma, ed infine inutile, data la conformazione della piazza. Troviamo inoltre che l’avere sistemato una delle poche piazze del centro di Frascati come uno svincolo autostradale – peraltro sotto le storiche mura del Valadier – sia quanto di più sbagliato si possa fare nella sistemazione urbana di una città. Quindi per quanto ci riguarda troviamo inutile cercare di abbellire quanto già fatto, quanto semmai di ripensarla completamente in funzione di una maggiore fruibilità della piazza, non solo veicolare.
Per concludere ci permettiamo di suggerire al sindaco Mastrosanti e alla sua amministrazione che ad una prossima occasione di un’eventuale sistemazione viaria o urbanistica della città, di sentite prima e con attenzione le parti coinvolte e tutti coloro che possono dare un contributo a far sì che, se deve essere fatta una modifica che coinvolge tutta la cittadinanza, questa risulti effettivamente utile, migliorativa, reversibile se sperimentale, in modo che alla fine risulti che i soldi dei contribuenti frascatani vengano spesi in maniera adeguata” dichiara il Coordinamento Lega Frascati
Print Friendly, PDF & Email