Lella vince il premio Marino Short Film Festival

Lella vince la prima edizione del premio Marino Short Film Festival dedicato al regista Alessandro Valori sabato 7 dicembre

0
82
premiazione_marino_short_film_festival
Premiazione Marino Short Film Festival

“Lella” si aggiudica la prima edizione del Marino Short Film Festival. Ma sono state davvero tante le premiazioni e i colpi di scena nell’evento conclusivo di sabato scorso (7 dicembre ndr), condotto da Martina Michelangeli, presso l’aula magna dell’istituto “Amari – Mercuri”. La fortunata manifestazione cinefila, con ben diciannove corti in gara, è stata curata da Senza Frontiere Onlus e dal Circolo Mark Film con il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Marino, di ANCI Lazio, del Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, della Federazione Italiana dei Circoli del Cinema, di Lazio Film Commission e Agiscuola con il contributo della BCC Colli Albani. Subito una sorpresa in apertura nelle premiazioni con il verdetto ex – aequo nella sezione sociale, decretato dai ragazzi della cooperativa sociale GNOSIS. A primeggiare i corti “Partenze” per “la sua capacità di affrontare un tema scottante e di stretta attualità come quello del fine vita attraverso una grande forza di impatto emotivo e all’interno di uno schema comunque positivo come quello del rispetto comunque della dignità delle persone e delle scelte altrui, anche le più difficili e dolorose” e “Non è una bufala” incentrato sul tema delle “fake news, ossia dell’informazione non verificata, e dei danni che questo provoca nelle menti più semplici e indifese utilizzando come paradigma il grottesco”. A seguire è stata la volta della sezione ragazzi, dove gli studenti del liceo “Amari Mercuri” hanno premiato “La regina si addormenta dove vuole” per aver parlato di una “tematica attuale e toccante, avvincente e in grado di stupire”. Nella parte conclusiva dell’evento sono stati resi noti i vincitori degli altri premi, decretati dalla giuria tecnica presieduta dal professor Fabrizio Natalini coadiuvato dagli altri componenti Cinzia Bomoll, M. Deborah Farina, Fosca Gallesio, Giovanni Franci, Marcello Olivieri, Marco Spoletini, Paola Tiziana Cruciani e Veronica Vetrulli. Il premio alla miglior interpretazione è andato a “Soubrette” di Marco Mingolla con Lidia Vitale. Miglior sceneggiatura a “Genericamente” di Giulio Neglia. Grande commozione nel finale con l’assegnazione del premio Marino Short Film Festival, dedicato al compianto regista Alessandro Valori improvvisamente scomparso a settembre. Lo stimato e apprezzato professionista in ambito cinematografico è stato più volte ospite del circolo Mark Film di Marino e ne seguiva con amicizia e affetto l’attività, da qui la scelta di dedicare alla sua memoria questa edizione. Sul palco per la consegna la famiglia Valori che ha premiato il corto “Lella” di Michele Capuano. L’appuntamento con il Marino Short Film Festival è per il 2020 ha assicurato il presidente di Senza Frontiere Onlus, Luciano Saltarelli.

Print Friendly, PDF & Email