Lettera aperta della pediatra Titti Foti ai cittadini di Pavona

Sabato 30 Maggio dalle 15:30 sulla pagina FB di Meta Magazine la Dott.ssa Titti Foti ed il Prof. Luca Andreassi racconteranno tutta la storia della pediatra a Pavona

0
226
metalivepediatra

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata dalla Dott.ssa Titti Foti, pediatra di Pavona, al Prof. Luca Andreassi, in cui spiega in prima persona la genesi e gli sviluppi che hanno portato in questi giorni oltre 770 cittadini della frazione di Albano Laziale a sottoscrivere una petizione popolare affinchè 800 bambini non perdessero la loro pediatra e Pavona sia indicata come Zona Carente Straordinaria dalla Asl Roma 6. Le ragioni della Dott.ssa Foti saranno illustrate in una diretta video sulla nostra pagina Facebook, nel corso di una conversazione con il Prof. Luca Andreassi.

Il testo integrale della lettera:

Sono Titti Foti pediatra, in pensione dal 29 febbraio e voglio ringraziare tutti per l’affetto che ancora una volta mi avete dimostrato correndo in massa a firmare una petizione per richiedere che Pavona venga dichiarata zona carente.

Non ci siamo riusciti! Questa è la realtà! Ieri dal comitato aziendale è uscita una proroga dell’incarico a Marta Porcari fino al 30 settembre ma non la zona carente straordinaria. Pavona non avrà un pediatra che mi sostituirà! Grazie alla vostra mobilitazione, e solo grazie a voi e nessun altro, si è ottenuto una proroga ma niente più.

Se ieri oltre alla proroga dell’incarico avessero dichiarato Pavona zona carente un pediatra definitivo ci sarebbe stato già a partire da settembre massimo Ottobre così non si sa, …veramente non si sa.

Avevamo lottato Marta ed io, supportati da Luca Andreassi, in silenzio per non creare allarmismi, già nel mese di febbraio ed avevamo ottenuto l’incarico provvisorio con l’aspettativa di una zona carente entro il termine dei tre mesi (ovvero entro il 31 maggio) ma non è avvenuto.

Capisco l’emergenza, capisco il COVID 19 e le difficoltà incontrate dai nostri dirigenti ma quando lo scorso lunedì abbiamo saputo che non solo non avremmo avuto la zona carente ma neanche la proroga dell’incarico per Marta abbiamo pensato che era il momento che sapeste cosa stava succedendo e vi abbiamo chiesto di aiutarci. E siete stati fantastici davvero, ma non è bastato. Sempre per quei maledetti numeri e per quei bambini che non contano …. Ecco il perché del no alla zona carente straordinaria!

Per 18 anni ho lavorato con passione e svolto il mio lavoro rifuggendo la visibilità e chi mi conosce lo sa e sa bene quanto mi costi tutto questo trambusto (18 anni e persino le segretarie oltre ad i dirigenti ASL non sapevano come fossi fatta!) ma penso che non sia giusto che accada questo a voi, al lavoro certosino che abbiamo fatto sul territorio Marta ed io, alla passione che abbiamo messo e mettiamo in tutto quello che facciamo.

Se la Politica vuole aiutarci ed aiutare i nostri dirigenti ben venga! Noi vogliamo risolvere il problema che si è venuto a creare a Pavona ed io sarò felice di godermi la pensione in santa pace tornando a tacere, ma potrò farlo solo se vi saprò in buone mani.

Avete ottenuto un incarico provvisorio, e ripeto lo avete ottenuto VOI e nessun altro, ora puntiamo alla zona carente che è il vero obiettivo.

Vi aspetto sabato in diretta Facebook sulla pagina di Meta Magazine alle ore 15.30.

Titti

Print Friendly, PDF & Email