L’Europa vista dall’artista Mauro Pallotta

0
1701
pallotta
Opera di Mauro Pallotta a Bruxelles
pallotta
Opera di Mauro Pallotta a Bruxelles

Un salvadanaio la cui rottura forma il profilo dell’Unione Europea: è questa la sintesi utilizzata dall’artista contemporaneo Mauro Pallotta, noto per il celebre murales SuperPope rappresentante Papa Francesco, per descrivere lo stato attuale dell’economia europea. Si tratta di un’Europa sempre più a rischio frattura per le politiche di austerità e le numerose richieste scissioniste da parte di fazioni politiche di alcuni paesi membri, che si definisce graficamente come un salvadanaio svuotato al suo interno. La sede dell’opera non poteva allora essere simbolicamente che una: la vetrina di una ex banca, oggi abbandonata, nel pieno centro di Bruxelles, in Rue de L’Ecouyer all’altezza della galleria commerciale Saint Humbert Galerie du Roi/Koningsgalerij.

A commentare l’opera dell’artista Mauro Pallotta è Olimpia Troili, fondatrice e Presidente dell’associazione Alternativa Europea, impegnata nel diffondere i valori dell’Europa Federale e del processo di integrazione continentale.

“L’ultima opera dell’artista Mauro Pallotta a Bruxelles spinge a riflettere sull’Unione Europea e sul suo futuro -dichiara Olimpia Troili, presidente di Alternativa Europea e curatrice della rubrica ‘Te la do io l’Europa’ sull’emittente Radio Radio – In Europa – continua Troili – l’anteporre l’integrazione monetaria e quella economica a quella sociale e politica, sul modello anglosassone, ha determinato lo stallo del processo d’integrazione che viviamo in questa fase storica. La moneta non va abbandonata ma non può tutelare gli interessi di alcuni Stati Membri a scapito di altri. C’è bisogno di riprendere il cammino di quella certa idea d’Europa che sognava Altiero Spinelli. La vera Alternativa Europea sono gli Stati Uniti d’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email