Libanori “Con Bertucci Sindaco a Nemi per continuare a crescere”

    0
    773
    libanori
    Giovanni Libanori - Consigliere Metropolitano di Roma
    libanori
    Giovanni Libanori – Consigliere Metropolitano di Roma

    Nello spazio elettorale che Meta Magazine riserva ai candidati in vista delle amministrative del prossimo 11 Giugno è la volta di Nemi e di Giovanni Libanori, candidato nella lista Uniti per Nemi a sostegno del Sindaco uscente Alberto Bertucci.

    Libanori, Nemi è un paese molto piccolo, ma il fervore politico pare non mancare vista la battaglia che sta vedendo gareggiare tre liste e tre candidati Sindaco: Perchè secondo lei tanta animosità?

    “Cinque anni fa sia Alberto Bertucci che il sottoscritto furono fatti oggetto di provocazioni ed insulti. Anche in questi giorni sta accadendo la medesima cosa tramite la comunicazione classica e i social network. Sicuramente ciò è dovuto alla totale mancanza di proposte politiche, proposte amministrative e di una visione futura di come amministrare al meglio il Comune di Nemi. Non avendo tempo da perdere stiamo girando casa per casa spiegando il nostro programma elettorale e le cose fatte in questi ultimi 5 anni di amministrazione Bertucci”.

    Lei è stato nella legislatura che volge al termine un amministratore: ci può dire quale la cosa di cui va più orgoglioso e quale quella che non rifarebbe?

    “Vado orgoglioso di molte cose fatte da questa amministrazione ma non posso riassumere il grande lavoro svolto indicandone soltanto una; vorrei almeno indicarne tre: La riapertura della strada Nemi Lago,  la sostituzione di tutti gli impianti di pubblica illuminazione con nuove luci a led e la riapertura dell’impianto sportivo Luciano Iorio. Tante sono state le attività svolte per il Bene di Nemi ed ogni una ha la sua peculiarità ed importanza. Per questo rifarei tutto magari cercando di accorciare il più possibile i tempi della burocrazia”.

    Il Sindaco Bertucci, da lei sostenuto si ricandida per un secondo mandato: perchè un cittadino nemese dovrebbe ridargli fiducia?

    “Un cittadino Nemese dovrebbe ridare fiducia a Bertucci perché essendo da generazioni cittadino di Nemi può conoscere con particolarità il territorio e con amore si dedica al bene dello stesso. Purtroppo non posso dire la stessa cosa degli altri due candidati a sindaco”.

    Quale realizzazione concreta si impegnerà a tradurre in realtà nei prossimi 5 anni se verrà eletto?

    “Dobbiamo Verificare una volta per tutte se è possibile fare l’isola ecologica a Nemi. Qualora non fosse possibile ci consorzieremo con i comuni limitrofi avendo tra l’altro un ok di massima con il comune di Ariccia. Questo impegno è traducibile in realtà entro circa 8 mesi dalle elezioni”.

    Lei è anche Consigliere Metropolitano: in che modo questa istituzione, apparentemente piuttosto impalpabile, potrebbe coadiuvare realtà come quelle di Nemi in un percorso di sviluppo?

    “Il mio ruolo come consigliere alla città Metropolitana è stato importante e credo che lo sarà anche in futuro. Come lei avrà potuto leggere dalla cronaca in questi ultimi tempi a Nemi si è realizzato una importante messa in sicurezza del costone su due tratti di Via Nemorense così come sulla strada Nemi lago. Sono certo che in futuro questo collegamento tra Nemi e la città Metropolitana sarà fondamentale per lo sviluppo del nostro Comune”.

    Print Friendly, PDF & Email