Libertas Genzano batte Roma 7 per la sesta vittoria consecutiva

0
1183
libertasgenzano
Cambio tra i fratelli Fattori nella Libertas Genzano
libertasgenzano
Cambio tra i fratelli Fattori nella Libertas Genzano

SPORT – Mancano solo sei gare al termine della Regular Season ed i giochi ora si fanno duri. Siamo alla stretta finale, le ultime partite in cui si stilerà la classifica definitiva del girone, confronti in cui è in palio una stagione intera di sudore e sacrifici. La Libertas Genzano, con la qualificazione ai Play Off già matematicamente in tasca, è in piena lotta per le primissime posizioni. I genzanesi sono attualmente in quarta posizione (ma al momento di scrivere ancora non conosciamo l’esito del confronto Castello – Tor Sapienza) e sono attesi nelle prossime due settimane da due scontri diretti, dai quali scaturirà con molte probabilità il loro piazzamento finale. Nell’attesa hanno superato in casa sabato scorso la Roma 7, regolata alla palestra Marchesi con lo stesso punteggio dell’andata il 30 Novembre: 3-0. Un match in cui sono emersi i diversi livelli tecnici e di squadra delle due formazioni, evidenziati anche dalle differenti posizioni in graduatoria ed in cui il coach di casa Giampaolo Emili ha avuto l’opportunità di dare ampio spazio ai più giovani, che si sono comportati in modo eccellente, come sempre del resto sinora quando sono stati chiamati in causa. La Libertas ha dovuto rinunciare nell’occasione al centrale Francesco Cimini, infortunatosi nella passata trasferta a Nettuno. Lo ha sostituito nel ruolo Edoardo Menichelli. Il capitano “Franz” Ciccarelli non è entrato ed opposto è stato schierato il giovane Lorenzo Corsetti, che ha firmato 11 punti nel suo score. Per il resto solita formazione titolare dall’inizio. Nota di colore, il ritorno al suo posto del tabellone segnapunti elettronico, tornato dopo oltre un mese e mezzo, bello, luminoso e riparato. Set d’apertura senza emozioni particolari con i locali a dettar legge e chiudere in scioltezza sul 25-13 in 20 minuti di gioco. Nel secondo set, partivano malissimo i biancazzurri di Genzano e subito si ritrovavano sotto per 1-6. Il tecnico di  casa era allora costretto a chiamare il primo time-out discrezionale per svegliare i suoi. Ancora black- out nelle file dei padroni di casa (3-9), poi iniziava la rimonta. Sul 9-11 Andreassi subentrava a Franceschetti a banda. Fratarcangeli firmava l’aggancio a quota 13 ed il centrale Settimio Pera (grande prova la sua, con 14 punti nel tabellino personale) portava i suoi al primo vantaggio nel set (15-14). Luca Marinelli sostituiva lo stesso Valerio Fratarcangeli sul punteggio di 16-15 e poi Genzano filava diritto verso la conquista del secondo parziale, ottenuto con il “solito” muro del “solito” Pera (25-20). L’inizio della terza frazione di gioco vedeva, nelle file dei padroni di casa,  subito in cabina di regia Simone Fattori al posto del fratello Matteo. Parziale più combattuto con i ragazzi di Roma 7 più lucidi e determinati. Romani avanti 6-9, ancora un tempo chiamato dalla panchina di casa, aggancio ancora al punto numero 13 in virtù di un ace vincente di Luca Marinelli. Poi le due antagoniste sempre a braccetto nel punteggio sino al 18 pari. Genzano tentava l’allungo decisivo e si portava avanti di tre lunghezze (21-18), ma Roma 7 non mollava ed era ancora pari a quota 21. Due muri consecutivi di Marinelli e Pera davano ai padroni di casa la prima palla set (24-21). Cambio nelle file dei capitolini che producevano lo sforzo estremo. Sul 24-23 un attacco devastante da posto 4 di Luca Marinelli chiudeva la tenzone e dava i tre punti ai ragazzi in maglia biancazzurra. Gruppetto delle compagini protagoniste ancora racchiuso in un fazzoletto (5 squadre in 5 punti, alla vigilia della 20^ giornata). Poi un baratro di quasi 20 punti con la sesta in classifica. Saranno presumibilmente gli scontri diretti ancora mancanti a definire la graduatoria che conta. La Libertas ora si appresta al doppio impegno di vertice, a Roma sabato prossimo 29/3 in casa del Tor Sapienza e quindi alla Marchesi castellana sabato 5/4 contro l’attuale capolista Top Volley Sabaudia. Chi vivrà, vedrà.

LIBERTAS  GENZANO  –  POL. ROMA 7                       3-0

(25-13; 25-20; 25-23)

LIBERTAS GENZANO:  Franceschetti  4, Pera 14, Ciccarelli (cap.), Fratarcangeli  4, Fattori Matteo 2, Fattori Simone, Andreassi 7, Menichelli 4, Corsetti 11, Marinelli L. 8, Luzzi, Mastrostefano (libero) (ricezione: positiva 77% – perfetta 38%) – 1° All.: Emili – 2° All.: Rosati 

Aces: 5  – battute sbagliate: 9  – muri vincenti: 8 –

Durata gara : 1 ora e 10 minuti

Print Friendly, PDF & Email