Libertas Genzano batte Tor Sapienza ed è a 2 punti dalla vetta

0
864
Libertas Genzano
Libertas Genzano maschile a muro
Libertas Genzano
Libertas Genzano maschile a muro

SPORT – Grande dimostrazione di forza della Libertas Genzano sabato scorso. Opposta dal calendario alla forte Tor Sapienza, che nel precedente turno aveva costretto alla resa l’ex capolista Castello Roma, i ragazzi di Giampaolo Emili hanno mostrato i muscoli ed hanno fatto proprio l’incontro di cartello dell’8^ giornata di Serie C con un perentorio 3-0. Con tale risultato i biancazzurri hanno rosicchiato un punto all’attuale capoclassifica Top Volley, riducendolo a sole 2 lunghezze e preparandosi nel migliore dei modi allo scontro diretto di sabato prossimo 14 Dicembre a Sabaudia nel quale vi è in palio la leadership provvisoria del girone B. E’ stata una bella partita, non c’è che dire, ricca di scambi di colpi entusiasmanti e di giocate ad effetto spettacolari. I genzanesi ne sono venuti a capo dopo un primo set sofferto, in cui le due contendenti se le sono date di santa ragione (sportivamente e correttamente, è ovvio), lottando punto a punto, sempre a stretto contatto di gomito nel punteggio sino al 22 pari. Poi Francesco Cimini ha affondato il suo classico primo tempo e capitan Ciccarelli (attacco vincente e murone) hanno dato ai propri colori il primo set per 25-22. Nel secondo parziale i locali, dopo un avvio difficoltoso (1-3), si sono ripresi (7-4), sono andati ancora sotto (11-13), ma poi, sospinti dal caloroso e puntuale tifo dei propri supporters, hanno spinto sull’acceleratore, dando un impronta ben definita al match. Infatti sul 17-16 hanno piazzato un parziale di 6-0 letale, portandosi sul 23-16 e chiudendo vittoriosamente anche questa frazione, in virtù di un mani e fuori di Settimio Pera (25-17). Iniziava male per i padroni di casa la terza frazione di gioco, subito sotto 1-4. Poi reazione, aggancio e sorpasso con un punto ottenuto da “Franz” Ciccarelli e via in discesa verso la vittoria. Negli scambi finali, c’era posto in campo anche per Lorenzo Corsetti, portatosi al servizio in sostituzione del centrale Pera. Il suggello finale era firmato da un impeccabile Federico Franceschetti con un attacco vincente da posto 4 (25-18). In doppia cifra nelle file dei vincitori Franceschetti (15 punti), Ciccarelli (14) e Cimini (12). Eccellente l’interpretazione di gara dell’intero gruppo ed approccio mentale corretto. Ora – come detto – la mente e la preparazione settimanale saranno proiettati al difficile impegno di sabato prossimo alle ore 18.00 nel Palazzetto Comunale di Via Conte Verde a Sabaudia contro l’imbattuta capolista Top Volley di Mario Milazzo, che nell’ultimo turno ha rischiato grosso essendosi trovata sotto di 2 set in casa della Fenice a Roma, poi rimontando ed imponendosi per 2-3. Si prevede un confronto intenso e ricco di emozioni in cui Ciccarelli e compagni cercheranno di mostrare tutta la propria valenza e competitività al confronto con i migliori della classe.

Print Friendly, PDF & Email