Liszt Festival 2016, il bilancio dell’amministrazione di Albano

0
1203
dalessandro
Marini, DI Baldo, D'Alessandro
dalessandro
Marini, DI Baldo, D’Alessandro

Si è conclusa con l’esibizione dell’Orchestra Nazionale Tzigana di Budapest, diretta dal Maestro Antala Szalai, la trentesima edizione del Franz Liszt Festival di Albano Laziale, a cura dell’Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo e dell’Associazione “Amici della Musica Cesare De Sanctis” con la direzione artistica del Maestro Maurizio D’Alessandro, che ha espresso tutta la sua soddisfazione: «Una manifestazione dalla notevole caratura, diventata negli anni un’eccellenza italiana, grazie ai raffinati e rari programmi musicali ascoltati». Il Consigliere comunale, Anna Di Baldo, ha commentato il grande successo della rassegna lisztiana edizione 2016 – 2017, testimoniato da un numero di pubblico sempre crescente nell’arco delle sei serate: «Il Liszt Festival anche quest’anno ha riscontrato un ottimo gradimento. Tutto questo è il frutto dell’impegno mostrato dall’Amministrazione comunale nei confronti dell’evento e dell’alto standard degli artisti proposti dagli organizzatori. Un festival che è uscito dalle logiche del mero spettacolo facendosi portavoce della vera cultura». Alle parole del Consigliere Anna Di Baldo hanno fatto seguito quelle del Sindaco Nicola Marini: «La rassegna lisztiana è un evento di grande qualità e interesse. Un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati di musica e un fiore all’occhiello all’interno dell’offerta culturale della nostra città. E’ per noi motivo di grande soddisfazione vedere l’ampio consenso che riscuotono le nostre iniziative con pubblico proveniente anche da fuori regione».

Print Friendly, PDF & Email