L’M5S di Genzano per dimissioni giunta Gabbarini

0
569
Genzano di Roma Palazzo Sforza Cesarini
Palazzo Sforza Cesarini a Genzano di Roma
Genzano di Roma Palazzo Sforza Cesarini
Palazzo Sforza Cesarini a Genzano di Roma

“Il MoVimento 5 Stelle di Genzano di Roma si fa promotore della richiesta di moltissimi concittadini vessati dalle assurde richieste di tributi NON DOVUTI – inizia così la nota del M5S di Genzano. Dopo IMU 2a casa, Mini IMU, conguaglio TARES e la IUC con TASI e TARI in arrivo, le famiglie hanno dovuto sopportare anche di essere trattati come evasori fiscali per dei fantomatici arretrati TARSU. Il Sindaco oggi dopo uno striminzito comunicato stampa uscito sui media locali e con un incontro nelle segrete stanze, pagate tra l’altro con i soldi pubblici, del suo nuovo partito : il PD, ha sfoderato tutta la sua inventiva ed è uscito in parallelo con un comunicato sul sito del Comune e un manifesto della sua creatura ( uccisa in culla ) Città Futura che, anche dopo tutte le bastonate prese ha ancora il coraggio di sostenere l’insostenibile. Abbiamo infatti letto su un post facebook di Città Futura : “IN SOSTEGNO DEL SINDACO E DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE NELLA BATTAGLIA CON ASSOSERVIZI IN DIFESA DEI CITTADINI!”. Si avete letto bene: il Sindaco, l’Amministrazione Comunale CON ( e non contro ) la Assoservizi tutti insieme in difesa dei Cittadini !?!?! Lapsus freudiano? Sul comunicato apparso sul sito del Comune, invece, si scarica, come unica responsabile delle vergognose vicende, dichiarando decaduto l’affidamento, la Assoservizi e nulli tutti gli avvisi emessi. Non ci basta ! Occorre – continua il Movimento 5 Stelle di Genzano – essere chiari e ufficializzare che NON E’ DOVUTA LA TARSU SU CANTINE, GARAGE e LOCALI ANNESSI CHE NON PRODUCONO RIFIUTI ! Se invece si ritiene di pretendere questa parte di tributo controverso, vogliamo vedere pubblicati gli ATTI UFFICIALI dove le passate Amministrazioni deliberavano sul pagamento della TARSU “ANCHE” sulle pertinenze. Il Sindaco se ne dovrebbe ricordare visto che era parte importante delle passate maggioranze che hanno MAL governato il nostro paese. Genzano ha bisogno di aria nuova, di persone preparate e vicine alle esigenze dei cittadini e non di un manipolo di dilettanti allo sbaraglio che pensano solo alle loro clientele e a raccontare balle, mentre il declino del nostro paese prosegue inesorabilmente.

Pertanto – conclude così la nota – il MoVimento 5 Stelle di Genzano chiede :

1 ) Un comunicato e un manifesto che spieghi modi e tempi dei rimborsi per chi ha già pagato con tanto di scuse per i modi in cui sono stati trattati i Genzanesi e il tempo che è stato fatto perdere per file negli uffici comunali e in quelli della Assoservizi

2) Una volta risolte queste tristi vicende e rimborsati i Cittadini, le DIMISSIONI dell’intera giunta e NUOVE ELEZIONI AMMINISTRATIVE. MoVimento 5 Stelle Genzano di Roma.”

Print Friendly, PDF & Email