Luciano Baietti presidente di UNUCI Anzio-Nettuno

Alla guida del direttivo della sezione che raccoglie i territori di Anzio, Ardea, Nettuno, Pomezia e Velletri dell’UNUCI Luciano Baietti

0
1485
baietti
Baietti

Il recordman delle lauree Luciano Baietti alla guida dell’UNUCI per il territorio di Anzio, Ardea, Nettuno, Pomezia e Velletri. È notizia di queste ore l’elezione del Colonnello Luciano Baietti alla presidenza della sezione locale dell’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia. L’associazione, nota e ben radicata sul territorio, è un punto di riferimento per la cittadinanza, per l’alto senso civico e per i valori che si prefigge di preservare e tramandare alle nuove generazioni. Riunisce gli Ufficiali in congedo che hanno fatto parte delle Forze Armate e dei Corpi Ausiliari. Il prof. Baietti, noto alle cronache internazionali per essere il detentore del Guinness World Record per numero di lauree (16), riesce a coniugare in sé tre grandi paradigmi: la cultura, per l’impegno innegabile posto al servizio della formazione a tutti i livelli, lo sport, essendo membro operativo del direttivo dell’Accademia Olimpica Nazionale del Coni, e la solidarietà, da sempre attivo tra le fila della Croce Rossa Italiana. Tre qualità queste, che unite alla lunghissima esperienza militare del Colonnello (attualmente in forza proprio tra le fila del Corpo Militare CRI ma già Ufficiale della Brigata Paracadutisti Folgore) lo hanno portato ad essere il candidato di punta dell’elettorato. Forte la soddisfazione del direttivo UNUCI per la candidatura del prof. Baietti, recentemente insignito di importanti riconoscimenti tra cui l’Italian Values Award, premio riservato a personaggi di spicco che si siano distinti per alto valore umano e sociale, nonché medaglia d’oro del MIUR. “Sono felice di condividere con voi la notizia della mia elezione alla presidenza di una realtà prestigiosa come l’UNUCI Anzio-Nettuno”, ha raccontato Baietti sulle nostre colonne, rivolgendosi ai soci e ai simpatizzanti dell’Associazione: “Chiedo a tutti voi di aiutarci attraverso un lavoro capillare di squadra affinché si possa dare un contributo agli obiettivi che l’associazione da sempre si prefigge. Mi impegno, fin da ora, con la competenza e la determinazione che mi contraddistinguono, ad essere al servizio del nostro Paese”. Nel corso di quest’anno, in cui il Direttivo a guida Baietti dovrà affrontare importanti appuntamenti, è sempre possibile iscriversi. A tal proposito, invitiamo a contattare i referenti dell’Associazione all’indirizzo: “Rispetto ai discorsi di rito”, conclude però Baietti, “preferisco privilegiare i fatti, ed è per questo che vorrei concludere segnalando che stiamo già pianificando momenti di incontro e progettazione di attività che spero potranno coinvolgere larga parte della cittadinanza. Auspichiamo per l’anno che verrà una sempre più vivida collaborazione con le autorità civili e militari, e che i valori che da sempre tramandiamo possano trovare terreno fertile tra gli istituti di formazione, ai quali rivolgeremo molte delle nostre proposte formative”. La presidenza del Colonnello Baietti si rivela l’ennesima prova di forza e consistenza che l’UNUCI ha conquistato sul nostro territorio, e che da oggi si prefigge di continuare ad onorare quanto già realizzato dal compianto Prof. Cav. Uff. Giuseppe Laporta.

Print Friendly, PDF & Email