Lupa Frascati, la Juniores Regionale a un passo dal “sogno” Elite

0
894
mauro_fioranelli_lupa_frascati
Mauro Fioranelli mister juniores regionali Lupa Frascati

All’ultima giornata i ragazzi di Fioranelli sono in testa insieme all’Anzio, impegnato sul campo della Lodigiani. Servono i tre punti per garantirsi almeno lo spareggio. Fischio d’inizio sabato 7 maggio dalle ore 15 al “Mamilio”

Una gara che vale una stagione. La Juniores Regionale affronta sabato 7 maggio dalle ore 15 al Mamilio la Vjs Velletri con la consapevolezza che una vittoria, male che vada, regalerebbe a Cesaroni e compagni la possibilità di giocarsi il titolo con l’Anzio. Discorso che vale anche per la formazione neroniana, impegnata in contemporanea sul campo della Lodigiani, ma al di là dei risultati altrui la testa dei “lupi” dovrà essere solo ed esclusivamente sul rettangolo di gioco perché quella di domani è e resta “la” partita, quella da non sbagliare, per non avere eventuali rimpianti, per provare a coronare un sogno partito l’estate scorsa, che adesso è sempre più a portata di mano e che forse, al netto degli “episodi”, sarebbe probabilmente già cosa fatta.

Ma non c’è tempo per le recriminazioni, non si guarda più al passato: i ragazzi di Fioranelli sono pronti a giocarsi tutto, con la consapevolezza di avere davanti a sé un’opportunità irripetibile ma allo stesso tempo con la serenità di chi sa di aver dato sempre il massimo e di aver già scritto una pagina importantissima nella storia della Lupa Frascati. Una favola chiamata Elite a un passo, un traguardo mai raggiunto negli otto anni di vita del sodalizio castellano, che adesso prova a spingere la Juniores verso l’obiettivo. Meritato, per quanto fatto vedere nel corso della stagione dai “lupi”: titolari della miglior difesa, della migliore media inglese, in vantaggio negli scontri diretti contro Anzio e Grottaferrata. A detta di molti anche la squadra che ha espresso il miglior calcio, ma adesso conta poco perché ai “posteri” resta chi arriva davanti.

E per spingere la Lupa verso l’impresa serve il sostegno di tutti i tifosi e appassionati: appuntamento sabato 7 maggio dalle 15 al “Mamilio”, per provare ad essere protagonisti di un pezzo di storia del calcio frascatano.

 

Print Friendly, PDF & Email