M5S Marino “Commissione aeroportuale, chiesto lo stop alle rotta sperimentali”

Mercoledì 28 ottobre si è tenuta la riunione tra gli Enti interessati all'annosa questione dell'Aeroporto di Ciampino G.B. Pastine

0
124
aeroporto_ciampino_stop_rotte_sperimentali
Aeroporto di Ciampino, stop rotte sperimentali

COMMISSIONE AEROPORTUALE:  CHIESTO LO STOP ALLE ROTTE SPERIMENTALI

Ieri, 28 ottobre 2020, si è tenuta la riunione tra gli Enti interessati all’annosa questione dell’Aeroporto di Ciampino “G.B. Pastine”, per l’analisi dell’impatto sonoro della rotta sperimentale, dal gennaio 2019.
Arpa Lazio ha affermato che questa rotta coinvolge, per la rumorosità, più popolazione rispetto alle precedenti. Il Ministero dell’Ambiente, sulla scorta dei rilievi di Arpa Lazio, ha condiviso l’idea di abbandonare gli attuali tracciati, dovendo tener presente che la tutela della salute e dell’ambiente sono valori irrinunciabili, seguito dalla Regione Lazio e dalla Città Metropolitana di Roma Capitale.
La nostra posizione ha testimoniato in maniera chiarissima che la rotta attuale aumenta il carico della popolazione interessata dai suoi effetti, soprattutto il rumore. Abbandonare l’attuale tracciato è una priorità da far coincidere con l’adozione di procedure di decollo ed atterraggio, specifiche e differenti per tipologia di aeromobili, così da distribuire il carico del rumore a terra, nella direzione di coinvolgere il minor numero di persone. Ad oggi l’unicità del tracciato, va a colpire, quasi esclusivamente, il territorio di Santa Maria delle Mole e per essere sicuri che i piloti rispettino le nuove indicazioni, abbiamo suggerito di installare dei radiofari.
Siamo contrari alle scelte dannose per la popolazione e per l’ambiente, condividiamo l’intento del Ministero di diminuire il numero dei voli totali (prima fonte del rumore) e faremo tutto ciò che possiamo, affinché l’Aeroporto “G.B. Pastine” si doti di rotte moderne e strumenti di controllo.
Appuntamento è, ai primi di dicembre, per verificare lo stato di avanzamento della nuova proposta, che indicherà le rotte differenziate, in base alla tipologia di aereo. Consci, che oggi il traffico aereo è diminuito del 70% per quanto ci riguarda, non molliamo di un centimetro per la salute dei nostri cittadini”. Lo dichiara l’M5S di Marino
Print Friendly, PDF & Email