Maltempo rallenta lavori pubblici a Monte Porzio Catone

0
3429
monteporzio
Monte Porzio Catone
lavori-monteporzio
Lavori pubblici a Monte Porzio Catone

CRONACA – Prima che la pioggia si abbattesse copiosa sui comuni castellani è stata ultimata la sistemazione del tratto finale di via Romoli in prossimità di Piazza Trieste ed è iniziato l’allargamento dell’accesso al passo carrabile del Parco Gramsci. «Ci sono ancora dei cantieri aperti – spiega il sindaco Luciano Gori – per l’ultimazione dello svincolo di via Romoli e per l’allargamento dell’accesso al Parco Gramsci e importantissimi sono i lavori di collegamento del collettore fognario in via Duca degli Abruzzi. I lavori a Monte Porzio Catone stanno proseguendo e verranno ultimati appena il tempo meteorologico lo consentirà».

Oltre ai cantieri ci sono altre opere in programma, «sono in fase di predisposizione di gara – aggiunge il Sindaco  – i lavori per il completamento della pavimentazione delle strade e delle piazze del Centro Storico, l’adeguamento e la messa in sicurezza, con realizzazione dei marciapiedi, di via Costagrande, via 2 settembre e via Romoli, la realizzazione del tratto di fognatura di via Monte Compatri, la realizzazione dei nuovi impianti al LED su via Tuscolo, via Beato Paolo Giustiniani, via S. Romualdo, la sostituzione dei vecchi impianti d’illuminazione di via Frascati-Colonna in località Armetta, l’integrazione del depuratore in località Sonnino con modulo aggiuntivo, l’ampliamento del Cimitero Comunale e la progettazione dell’Asilo Nido in località 2 Settembre».

Nonostante l’impegno dell’Amministrazione Comunale la viabilità cittadina è fortemente legata ai progetti della Provincia, «proprio per questo – prosegue il Sindaco – qualche giorno fa mi sono incontrato con l’Ing. Quattrocchi della Provincia di Roma insieme al responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune, Vincenzo Adami e al comandante della Polizia Locale, Roberto Petriacci. Abbiamo fatto un sopralluogo tecnico sulle vie di pertinenza della Provincia per l’istallazione di segnalatori luminosi pedonali e limitatori di velocità sulla via Maremmana in prossimità dell’ingresso con via Don Bosco e nei pressi della Banca e della Posta; inoltre, in località Pilozzo in prossimità dell’intersezione con via Frascati Antica e in località Armetta in prossimità della rotatoria del SS Sacramento. Con l’occasione – conclude Luciano Gori – ho ribadito al responsabile della Provincia l’urgente necessità di realizzare la rotatoria di Piazza Trieste, già progettata e iscritta nel programma di opere pubbliche della Provincia». L’incrocio di Piazza Trieste con via Pilozzo e via Maremmana non è più in grado di soddisfare le mutate esigenze di un traffico intercomunale che interessa, oltre a Monte Porzio Catone, i comuni limitrofi di Monte Compatri, Frascati e Rocca Priora. L’attuale incrocio risulta essere particolarmente pericoloso e l’amministrazione da tempo si batte con la Provincia per la realizzazione di una più consona rotatoria, «ci auguriamo – conclude il Sindaco – che i nostri solleciti non siano vani e la Provincia si decida a realizzare questa fondamentale opera nell’interesse della viabilità di tutta la zona».

Print Friendly, PDF & Email