Manca solo la vittoria a Norcia per l’Under 14 del Frascati Scherma

0
980
giovanissimi_dello_scherma_frascati_secondi_a_norcia
Giovanssimi dello Scherma Frascati secondi a Norcia
giovanissimi_dello_scherma_frascati_secondi_a_norcia
Giovanssimi dello Scherma Frascati secondi a Norcia

E’ mancata solo la ciliegina sulla torta. Il settore Gpg della sciabola del Frascati Scherma è reduce da un grandissimo week-end a Norcia (in provincia di Perugia), dove si teneva la competizione nazionale a squadre delle categorie Under 14. Nei due giorni di gare i piccoli tuscolani hanno conquistato due argenti e un bronzo: i secondi posti sono stati ottenuti dalle squadre Maschietti-Giovanissimi (composta da Esuperanzi, Lucarini, Ottaviani e Pucci) e dai Ragazzi-Allievi (Rosati, Michele Buonomo e Troiani), mentre il bronzo lo hanno conquistato le Ragazze-Allieve (Di Carlo, Fantozzi, Santoni e Manca). Non altrettanto positiva la prova delle squadre dei fiorettisti, impegnate a Campi Bisenzio (provincia di Firenze), anche se la fortuna non ha accompagnato l’esibizione dei giovanissimi atleti frascatani. Ma quello appena concluso è stato un week-end di importanti gare internazionali per le categorie maggiori del Frascati Scherma: negli Assoluti, Carolina Erba non ha messo in mostra la sua miglior scherma nella prima prova di Coppa del Mondo della stagione andata in scena a Danzica (Polonia). La fiorettista non è riuscita a superare il tabellone dei 64, “cozzando” contro lo scoglio rappresentato dalla francese Huin, impostasi col punteggio di 14-9. Buoni piazzamenti, ma al di sotto dei loro abituali standard, per Camilla Mancini e Francesca Palumbo, rispettivamente quinta e sesta nella prova di Coppa del Mondo Under 20 in programma a Lione (Francia). Camilla è stata sorpresa ai quarti dalla francese Ranvier (che poi si è aggiudicata la prova battendo in finale l’altra azzurra Cipressa), mentre la Palumbo è stata sconfitta dopo l’aspra battaglia contro l’americana Dubrovich che l’ha spuntata per 12-11. Una buona notizia per il Frascati Scherma è arrivata da Chiavari (in provincia di Genova) dove si sono svolti i campionati del Mediterraneo. Nella categoria Cadetti (Under 17), lo sciabolatore Edoardo Ramunno ha conquistato un bel quinto posto che conferma il suo ottimo momento di forma.

Print Friendly, PDF & Email